menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Atlete, tecnici ed amministratori (foto comune Montecorvino Pugliano)

Atlete, tecnici ed amministratori (foto comune Montecorvino Pugliano)

Montecorvino Pugliano, Italia e Ungheria si sfidano nella boxe femminile

Appuntamento a sabato 11 maggio alle 20 presso la ASD Sporting Center in via Bellini: sul ring salirà anche l'atleta picentina Marzia Davide

La grande boxe femminile di scena sabato 11 maggio alle 20 a Montecorvino Pugliano, presso la palestra ASD Sporting Center in via Bellini: l'evento è stato presentato nel corso di una conferenza stampa ospitata il 9 maggio presso il comune di Montecorvino Pugliano. L'appuntamento sportivo vedrà fronteggiarsi le rappresentative nazionali dell'Italia e dell'Ungheria e si inquadra nel nuovo "quadriennio olimpico" che determinerà quali saranno le atlete che parteciperanno ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro del 2016. Tra le componenti della nazionale italiana anche l'atleta picentina Marzia Davide, figlia del tecnico federale Pasquale Davide e pluricampionessa italiana ed europea di pugilato femminile, oltre che vicecampione del mondo nel 2002.

"Questo evento sportivo - ha dichiarato il tecnico della nazionale femminile Federazione pugilistica italiana (FPI) Emanuele Renzini - è solamente il primo appuntamento di una lunga serie che ci vedrà lavorare molto per preparare la squadra da portare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Il pugilato femminile, dal 2001 ad oggi, è notevolmente cresciuto e può ancora crescere, oltre che con questi importanti eventi, anche coinvolgendo ai territori. Grazie quindi anche al comune di Montecorvino Pugliano".

"Siamo orgogliosi di ospitare questo appuntamento - ha dichiarato il primo cittadino Domenico Di Giorgio, un passato da sportivo e nelle arti marziali - la nostra amministrazione comunale ha investito tanto nelle strutture sportive e nelle attività sportive. Un grosso in bocca al lupo a Marzia Davide, atleta nostra conterranea e a tutte le ragazze, italiane ed ungheresi, che si affronteranno sul ring".

Presente alla conferenza stampa anche Guglielmo Talento, componente della giunta nazionale del CONI e già presidente provinciale per il comitato olimpico: "Grazie al sindaco Domenico Di Giorgio, questo incontro di pugilato tra Italia e Ungheria è un avvenimento sportivo importante, c’è la nazionale italiana e come tale è una iniziativa notevole. Quando c’è un evento sportivo è sempre l’atleta al centro dell’attenzione ed è giusto che sia così”.

conferenzastampa-2Oltre a Guglielmo Talento erano presenti anche Angelo Musone (consigliere federale e team leader nazionale pugilato femminile per l'evento), Angelo Mammone (delegato provinciale della FPI), Aldo Ferrara (vicepresidente regionale FPI) e Luigi Di Maio, fiduciario del CONI per Pontecagnano Faiano, oltre a Marzia Davide e a tutte le atlete italiane ed ungheresi che incroceranno i guantoni sul ring. La selezione magiara è guidata dai tecnici Attila Seres ed Erik Borbely, che hanno ringraziato il comune e l'organizzazione per l'ospitalità.

"Grazie agli amministratori per l'ospitalità e grazie agli sponsor che ci hanno sostenuto nella realizzazione di questo importante evento sportivo - ha detto il tecnico federale ed organizzatore della manifestazione Pasquale Davide - è un appuntamento importante per Marzia, per le atlete, per i tecnici, per lo sport, per il pugilato femminile e per il nostro territorio. Iniziamo il cammino verso le Olimpiadi di Rio de Janeiro". Gli incontri si terranno, presso la ASD Sporting Center in via Bellini, a Montecorvino Pugliano, sabato 11 maggio alle 20.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento