Sport

Calcio a 5 serie B, lo Sporting Sala Consilina ne fa sei al Manfredonia

Esordio pirotecnico per la squadra campana a Pellezzano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

ESORDIO COL BOTTO PER LO SPORTING, SEI GOAL AL MANFREDONIA. DE LIMA SUGLI SCUDI

 

SPORTING SALA CONSILINA : PACIFICO (K), TUTILO, DE LIMA, CANTIERI, FOLETTO, AMENDOLA, PAIXAO, MANSI, VUOLO, COPPOLA, NEGRI, MAGLIACANO. ALL. CUNDARI

MANFREDONIA C5:   FIOTTA, LUPOLI RAFFALELE, GOMES, CASTRIOTTA PIETRO, COTRUFO (K), LUPOLI PAOLO, ZERULO, DI CRELLO, PORRETTO, TOTARO, CASTRIOTTA LUCA,  PORTOVEMERO. ALL. ROBSON MORALES   

RETI:  DE LIMA 21’,19’ST(S), CANTIERI 24’(S), GOMES 25’(M), CASTRIOTTA PIETRO 5’2T(M), VUOLO 9’2T(S), MANSI 18’2T(S), TUTILO 23’(S).

AMMONIZIONI: Zerulo (M), Gomes (M), Cotrufo(M).

NOTE: Spett. 150 circa

Grande spettacolo al Palazzetto di Pellezzano, per la prima partita stagionale dello Sporting Sala Consilina, che supera brillantemente il Manfredonia C5 con il risultato di 6 a 2. I padroni di casa che iniziano questa nuova avventura lontano da Sala fanno subito divertire i numerosi tifosi accorsi ad assistere alla prima dei ragazzi di mister Cundari. A dare il calcio d’inizio sono gli ospiti in tenuta bianco celeste, mentre è giallo verde la maglia per i padroni di casa. Dopo i primi minuti di studio, con un determinatissimo De Lima, è il Manfredonia però a rendersi pericoloso con Lupoli R., che colpisce il palo a Pacifico ormai battuto. Primi venti minuti dove le squadre giocano a viso aperto, ma entrambe intimorite: lo Sporting mette in mostra tutto il suo potenziale brasiliano mentre il Manfredonia si rende pericoloso con conclusioni da lontano e tagli degli esterni. Il primo goal dell’incontro arriva al 21’ quando De Lima, detto vavà, insacca il pallone alle spalle di Fiotta, su un bellissimo passaggio di Cantieri. Il raddoppio arriva tre minuti dopo con Cantieri che supera Lupoli e insacca alle spalle dell’incolpevole portiere pugliese. Gli ospiti si svegliano e si rimettono in partita con il goal di Gomes, che sfrutta un'indecisione del portiere e trova il goal direttamente da calcio d’angolo. Minuti finali che vedono un grandissimo Gomes, ma un ancor più grande Pacifico, che chiude due volte la porta ai contropiede degli ospiti. Il secondo tempo si apre con uno Sporting determinato a chiudere la partita, Tutilo subito due volte vicino al goal ma è il Manfredonia a trovare il pareggio con un rigore di Castriotta L., rigore procurato da un fallo di mano di Cantieri su tiro sempre di Gomes. Pochi minuti dopo quando Foletto si mangia un goal clamoroso. Pericolosi sono ancora gli ospiti sempre in contropiede, attacchi fermati sempre da uno spettacolare Pacifico. Al 9’ arriva però all’improvviso il goal di Vuolo che fa esplodere il Palazzetto, vantaggio importante perché arrivato in un momento di sofferenza per i padroni di casa. Il goal scuote gli uomini di Cundari che tornano a giocare dominando l’incontro, in rapida successione infatti arrivano i goal di Mansi, che appoggia in rete dopo una grande azione di Cantieri e De Lima che trova il tapin vincente sull’azione personale di Mansi. Ospiti nel pallone e padroni di casa che giocano ormai sul velluto. Il 6 a 2 è di Tutilo servito ancora da De Lima. Minuti finali inutili, visto il largo vantaggio. Inizia con una grande vittoria la nuova avventura in serie B dello Sporting Sala Consilina.

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5 serie B, lo Sporting Sala Consilina ne fa sei al Manfredonia

SalernoToday è in caricamento