rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Troppo Trapani per il Santa Maria Cilento

I cilentani c’hanno comunque provato, e con un gran gol di Cunzi avevano anche riaperto la contesa

TRAPANI-SANTA MARIA CILENTO 4-1 (pt 2-1)

TRAPANI: Cultraro, Munoz, Maltese, Bruno, Pedicone (85’ Santarpia), Lupo (71’ Sami), Buffa, Bruno, Vitale (72’ Tedesco), De Felice (62’ Gatto), Bonfiglio (54’ Spano), Musso. All. Moschella.

SANTA MARIA CILENTO: Stagkos, Foufoue, Campanella (60’ Romanelli), Gargiulo, Masullo, Coulibaly (51’ Oviszach), Simonetti, Emmanouil (51’ Maio), De Mattia (51’ Citro), Tandara (51’ Maggio), Cunzi. All. Nicoletti.

ARBITRO: Gianluca Martino di Firenze.

RETI: 13’ Bonfiglio, 28’ rig. e 48’ De Felice (rig.), 40’ pt Cunzi, 89’ Gatto.

Turno infrasettimanale per il Santa Maria Cilento che perde al Provinciale contro il Trapani. Inizio positivo dei giallorossi, ma sono i granata a trovare il vantaggio al 13’ con un tiro di Bonfiglio, complice una deviazione. Reazione cilentana al 17’ con De Mattia, tiro debole e centrale. La squadra di Nicoletti va vicino al pareggio al 25’ con Tandara, chiuso sul più bello dalla difesa granata. 2’ e l’arbitro fischia un calcio di rigore ai locali. De Felice realizza con freddezza per il doppio vantaggio. La squadra giallorossa riapre la gara al 40’ con un gol pazzesco di Cunzi in rovesciata. Gli ospiti potrebbero pareggiare nel finale del primo tempo prima con De Mattia, imprecisa la sua zampata sotto porta, e poi con Tandara, tiro sporcato in corner. Nella ripresa arriva subito la terza rete locale con De Felice che sotto porta, al culmine di una ripartenza, supera Stagkos. Oviszach sfiora il gol due volte, mentre è il palo al 68’ su un colpo di testa di Gargiulo a salvare il Trapani. Lo stesso Gargiulo, 2’ dopo, viene espulso. Alla mezz’ora colpo di testa di Maggio, sfera sul fondo. Nel finale contropiede e poker granata con Gatto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo Trapani per il Santa Maria Cilento

SalernoToday è in caricamento