rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Colpo di scena, l'Udinese rinuncia al ricorso contro la Salernitana

Il Collegio di Garanzia del Coni, che avrebbe dovuto pronunciarsi il 13 aprile, non tratterà più la gara fantasma nelle udienze. Si gioca il 20 aprile

Colpo di scena: l'Udinese rinuncia al ricorso che aveva presentato al Collegio di Garanzia del Coni, la partita fantasma non giocata il 21 dicembre sarà certamente disputata allo stadio Dacia Arena, il 20 aprile.

Lo scenario

Il club friulano si era opposto alla pronuncia della Corte sportiva di appello nazionale, favorevole alla Salernitana, mettendo in dubbio anche l'attendibilità della prenotazione del volo aereo (charter Napoli - Trieste, compagnia Hellofly) precettato dalla Salernitana e aveva anche contestato i pieni poteri del patron Iervolino. Dopo le memorie difensive, anche la Salernitana aveva prodotto integrazioni e il Collegio di Garanzia del Coni aveva inserito il caso Udinese-Salernitana nel calendario delle udienze del 13 aprile. Tutto è venuto meno dopo la rinuncia del club friulano. Si spalancano dunque le porte dello stadio Dacia Arena. Fischio d'inizio il 20 aprile, 4 giorni dopo Sampdoria-Salernitana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di scena, l'Udinese rinuncia al ricorso contro la Salernitana

SalernoToday è in caricamento