Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Rimonta Rocchese, l'Herajon alza bandiera bianca

Gli ospiti avevano chiuso in vantaggio il primo tempo, poi uno-due rossoblu e vittoria

ROCCHESE-HERAJON 2-1 (p.t. 0-1)

ROCCHESE: Benevento, Verderame, Di Domenico, Zito, Pannullo, Amodio, Maiorino, Vicidomini, Squitieri, Nocerino, Rinaldi. All. Liguori.

HERAJON: Russo, Iuliano, Bilancieri, Di Ruggiero, Perrella, Vicedomini, Marciano, Cavallo, Arsenico, De Sapio, Maros. All. Serapede.

ARBITRO: Giaquinto di Napoli.

RETI: 46' pt Di Ruggiero, 55' Squitieri, 64' Nocerino.

Allo stadio Karol Wojtyla di Nocera Superiore si sono affrontate, per la seconda giornata del campionato di Promozione, la Rocchese e l'Herajon. Entrambe le formazioni venivano da due sconfitte piuttosto nette al loro esordio, e per questo entrambe erano vogliose di punti per smuovere la loro classifica. Primo tempo piuttosto bloccato, con il pallone che ha stazionato pressoché nelle zone centrali del campo. Due sole le azioni da evidenziare, e per entrambe non si è trattato di un tiro in porta. Al 22' la Rocchese è riuscita con il palleggio a verticalizzare bene e a mettere un giocatore rossoblu davanti al portiere. Il controllo difettoso ha però fatto perdere l'attimo buono per calciare e così l'azione è sfumata. Al 41' invece, sono stati gli ospiti dell'Herajon ad andare vicini alla rete a causa di una incomprensione della difesa avversaria, con l'uscita del portiere che ha dovuto usare i piedi per mettere la palla in fallo laterale anticipando di poco un attaccante pronto a calciare a botta sicura verso la porta sguarnita. Il gol del vantaggio per i viandanti arriva sul finire del primo tempo, in pieno recupero. Di Ruggiero è bravissimo a pennellare nel sette una punizione al limite dell'area. Nella ripresa la Rocchese cambia decisamente marcia. Attacca con più veemenza e in un minuto riesce ad avere ben due occasione. In entrambe le volte si esalta il portiere avversario che prima è bravo in uscita e poi a deviare sulla traversa una botta da fuori area. Al 55' arriva comunque la rete del pareggio. Lancio lungo dalle retrovie, Squitieri si aggancia con un difensore, fa valere la forza fisica e riesce a calciare in area battendo Russo. Il gol galvanizza i padroni di casa che poco dopo trovano anche la rete che ribalta il punteggio. Scende sulla destra Nocerino che entra in area e lascia partire un destro che piega le mani all'estremo difensore portando in vantaggio i rossoblu. L'Herajon perde la bussola, i giocatori sembrano spaesati in campo dopo questo uno-due e non riescono più a creare pericolosi seri, alzando così bandiera bianca al triplice fischio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimonta Rocchese, l'Herajon alza bandiera bianca
SalernoToday è in caricamento