rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Calcio

L'Agropoli non va oltre il pari con l'Audax Cervinara

Non basta ai delfini la rete di Arevalo che ha sbloccato il punteggio alla fine del primo tempo

AGROPOLI-CERVINARA 1-1

AGROPOLI: Paparella, Pollio (62′ Ouidrene), Maiese D., Mincione, Follera (92′ D’Ambrosio), Pastore, Arevalo, De Sio (83′ Grande), Margiotta, Natiello (62′ Santonicola), Rekik (60′ Padovano). All. Turco.

AUDAX CERVINARA: Scolavino, Furno, Guida, Cimino, Petrosino, Marcaldo, Castellano (62′ Ruggiero), Caro, Cirelli (62′ Jurado), Sbordone (95′ Casale), Giordano. All. Iuliano.

RETI: 47′ Arevalo (A), 50′ Caro (C).

ARBITRO: Onorato di Napoli.

Dinanzi ad una grande cornice di pubblico e sotto un gran caldo l’Agropoli viene costretto al pareggio da un Cervinara ben messo in campo. Comincia bene la partita per gli ospiti che al nono scaldano i guantoni di Paparella. Un minuto più tardi la risposta dei delfini con una conclusione alta di Margiotta. Sette minuti più tardi ci prova invece Rekik, schierato ancora titolare dopo Ercolano. Il numero undici si invola sulla sinistra ma calcia sull’esterno della rete. Ancora il nuovo arrivato pericoloso, questa volta su calcio d’angolo al 25', ma il suo colpo di testa è impreciso. Cervinara avanti 3' dopo la mezz’ora ma il tiro dalla distanza di Castellano si perde sul fondo. Un minuto dopo risponde ancora Margiotta con la specialità della casa: la girata aerea in area. La conclusione però è alta. Quando la prima frazione sembra indirizzata sul pari c’è il vantaggio dei delfini. Calcio d’angolo del solito Natiello e stacco vincente di Arevalo per l’1-0. L’inizio ripresa però sorride agli ospiti che dopo appena 5' trovano il pareggio con Caro, fortunato a trovare una deviazione che manda fuori gioco Paparella. I minuti successivi sono sempre di marca cervinarese. Ci provano in successione Sbordone, Caro e Castellano ma la mira non è mai quella giusta. La risposta dell’Agropoli arriva dai piedi di Margiotta che da due passi manca una clamorosa palla gol che avrebbe rimesso avanti i delfini. Nei restanti minuti ancora cilentani pericolosi, sempre con Arevalo. Al 41' tiro a giro fuori misura e al 45' miracolo di Scolavino che fissa il punteggio sul definitivo 1-1.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Agropoli non va oltre il pari con l'Audax Cervinara

SalernoToday è in caricamento