rotate-mobile
Calcio

Scafatese, seconda sconfitta consecutiva in campionato

Il match si decide all'83' quando la ripartenza dei padroni di casa diventa letale e il tocco di Cirelli è velenosissimo

AUDAX CERVINARA-SCAFATESE 1-0

AUDAX CERVINARA: Scolavino, Cioffi, Guida, Cimino (77' Castellano), Palumbo, Lizio, Russolillo (82' Sbordone), Caro, Cirelli, Signorelli (86' Russo), Aprea. A disposizione: Di Bellonio, Casale, Petrosino, Russo, Castellano, Mercaldo, Saulino, Sbordone, Jurado. All: Iuliano.

SCAFATESE: Cappuccio, Di Pasquale (66' Iommazzo), Iovinella, Trezza, Masullo, Zatico (52' Senatore), Canale, Costantino (63' Cavaliere), Alvino (29' Bozzaotre), Evacuo, Tagliamonte. A disposizione: Botta, Senatore, Manzo, Iommazzo, Esposito, Bozzaotre, Cavaliere, Galasso, Ferrentino. All: Liquidato.

ARBITRO: Paolo Di Carlo di Pescara.

RETI: 83' Cirelli.

Allo stadio Allegretto di Montesarchio la Scafatese subisce la seconda sconfitta consecutiva in campionato cedendo di misura all'Audax Cervinara. Il primo tempo è avaro di emozioni e per vedere la prima vera palla gol bisogna aspettare il minuto numero 14, quando per gli ospiti Costantino di testa colpisce a botta sicura e chiama agli straordinari Scolavino, lesto a respingere il pallone sulla linea di porta e a evitare il vantaggio gialloblù. Al minuto 29 tegola in casa Scafatese con Alvino costretto a lasciare il terreno di gioco in favore di Bozzaotre, mentre al 36' la reazione dei locali è affidata a Cirelli con una svettata aerea fuori di poco, ma è solo uno dei pochi sussulti di una prima frazione contraddistinta da un ritmo di gioco non basso ma da pochissime sortite offensive da parte di entrambe le compagini. La ripresa si apre con un destro di Signorelli che termina alto mentre al 62' il numero 9 di casa Cirelli prova a impensierire Cappuccio con una velleitaria conclusione dalla distanza, ma il leit motiv del match sostanzialmente non cambia e le due squadre risultano molto imprecise una volta superata la trequarti offensiva. Il match si decide all'83' quando la ripartenza dei padroni di casa diventa letale e il tocco di Cirelli è velenosissimo per Cappuccio e la Scafatese. L'assalto gialloblù degli ultimi minuti non produce però vere e proprie occasioni da rete e il triplice fischio finale sancisce la vittoria dell'Audax per 1-0 contro la Scafatese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafatese, seconda sconfitta consecutiva in campionato

SalernoToday è in caricamento