Calcio

Eccellenza, il Buccino frena l'Audax

Due i pali colpiti da Jurado e Cirelli per gli ospiti, che hanno trovato un decisivo Volzone in porta

BUCCINO VOLCEI-AUDAX CERVINARA 0-0

Buccino Volcei: Volzone, Donnantuoni, Murano (dal 74' Ambrosino), Dellacasa, Mammoliti, Friedenlieb, Senatore (dal 78' Marciano), Sansone, Martinelli (dal 57' Lammardo), Guti (dal 54' Bainotto, dall'88' Marrocco), Gibba. A disp.: Santangelo, Carucci, Paparello, De Martino. All. Ferullo.

Audax Cervinara: Scolavino, Cioffi, Mercaldo (dal 91' Aprea), Castellano (dall'84' Guida), Palumbo, Furno, Sbordone, Caro (dal 75' Casale), Cirelli, Jurado, Iuliano (dal 70' Ruggiero). A disp.: Di Bellonio, Russo, Lizio, Petrosino, Tretola. All. Iuliano.

Arbitro: Christian Messina di Castellammare di Stabia.

La Buccino Volcei inchioda sullo 0-0 l'Audax Cervinara e inizia a muovere la classifica. Risultato di prestigio per i rossoneri contro la terza della classe, ottenuto grazie ad una partita di corsa e di grinta baciata anche dalla fortuna negli episodi importanti, come in occasione dei pali colpiti da Jurado e Cirelli nel secondo tempo. A risultare maggiormente decisivo, però, è stato il portiere rossonero Gianluca Volzone, autore di almeno quattro interventi decisivi su conclusioni da posizione ravvicinata. Nel primo tempo, però, si è vista una delle migliori Buccino Volcei della stagione, dove ha concesso poco all'Audax ed ha avuto almeno tre palle gol importanti: per due volte, l'incrocio dei pali è stato sfiorato dai tiri da fuori area di Guti e Senatore; poi, è ancora Guti a chiamare all'intervento il portiere avversario Scolavino con un insidioso tiro a giro dal limite. Nella ripresa, le maglie delle due difese si sono aperte di più e ciò ha favorito il gioco e le individualità del Cervinara, anche se i padroni di casa possono recriminare per alcuni contropiede che potevano essere gestiti meglio con Senatore, Donnantuoni e Gibba. Per i biancoblù, i più pericolosi sono stati Cirelli e Sbordone, che hanno costretto Volzone agli straordinari. L'unica macchia nella prestazione dei rossoneri è stata l'espulsione di Marrocco nel recupero, ma il punto conquistato può far felice i ragazzi di mister Ferullo. Per il Cervinara, invece, è stata sprecata una buona opportunità per accorciare ulteriormente sul gruppo di testa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Buccino frena l'Audax
SalernoToday è in caricamento