rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Calcio

Il Castel S. Giorgio in 10 pareggia allo scadere

Grande rammarico per il Giffoni Sei Casali che stava già accarezzando l'idea della vittoria

Castel San Giorgio-Giffoni Sei Casali 2-2

C. San Giorgio: Coppola, Esposito, Elefante, Ammaturo (15’st Catalano), De Palma (40’st Buscè), Raimondi, Lavorante (44’st Romano), Pepe, Granato (15’st Orefice), Procida, Sannia (33’st Pescicolo). A disp: Strino, Anzalone, Siano, Ferrara. Allenatore: Criscuolo.

Giffoni Sei Casali: Pellecchia, Cardillo, De Santis, Avallone (40’st Guerrera), Di Giacomo, Arzeo, Giorgio, Liguori, Merola (30’st Salvato), Odierna (10’st Mejri), Senatore (30’st Fortunato). A disp: Pinto, Itri, Romano, La Rocca, Galluccio. Allenatore: Messina.

Arbitro: Christopher Russo di Ariano Irpino.

Marcatori: 18’ Pepe (C), 40’ e 48' Arzeo (G), 90' Buscè (C).

Occasione sprecata per il Giffoni Sei Casali al Sessa. Sotto di un gol, i grifoni ribaltano il risultato con Arzeo e poi vengono riacciuffati nel finale. Mister Messina conferma il 4-3-3 schierando dal primo minuto le tre punte Giorgio, Merola e Senatore. In difesa Di Giacomo preferito a Itri, De Santis a sinistra nel pacchetto arretrato. Partita equilibrata nelle prime battute di gioco con un’occasione per parte, Merola al 5’ di testa alza troppo la mira. Il Castel San Giorgio fa le prove del gol con Pepe al 10’ che calcia alto. Al 18’ invece il centrocampista rossoblù approfitta di una ribattuta confusionaria della difesa ospite e beffa Pellecchia che precedentemente si era superato su un avversario. Forti del vantaggio, gli uomini di Criscuolo guadagnano metri e arrivano di nuovo al tiro dalla distanza con Procida ma la palla termina sopra la traversa. Nei minuti finali del primo tempo sale in cattedra il Sei Casali: al 38’ in ripartenza, Senatore pesca l’inserimento di Avallone che di testa sfiora il palo alla sinistra di Coppola. Due minuti dopo i grifoni trovano il pari con Arzeo in versione goleador. Su una palla alta Coppola travolge Di Palma, la palla rimane in area preda dell’ex Palmese che gonfia la rete. Prima dell’intervallo altre due occasioni, una per parte, con Procida che calcia alto e Giorgio che di poco sorvola la traversa. Uno pari al termine dei 45 minuti.

La ripresa si apre con un Sei Casali decisamente più in palla che crea diverse azioni pericolose. Dopo soli tre giri di lancette, Odierna dal corner di sinistra trova Arzeo che svetta di testa e raddoppia siglando la sua personale doppietta. Tanti i falli a centrocampo e tanto lavoro per il direttore di gara Russo che deve registrare dodici sanzioni disciplinari. Al 32’ il Castel San Giorgio resta in inferiorità numerica per l’espulsione di Orefice, allontanato dal campo per proteste. Al 38’ il Sei Casali sciupa il gol della vittoria con Giorgio che a botta sicura si fa murare da un provvidenziale Coppola. Poi Salvato, il nuovo acquisto dei grifoni, entrato al posto di Merola, innesca una serie di contropiedi ma il suo traversone corto è preciso per Mejri che non inquadra lo specchio della porta. Al 90’ arriva la doccia fredda per il Sei Casali: da un angolo, infatti, nasce il pareggio dei padroni di casa con Buscè che di testa sorprende tutti e infila Pellecchia. Per il Giffoni un punto che muove la classifica e interrompe la striscia negativa di risultati ma è tanto il rammarico per non aver portato a casa l’intera posta in palio nonostante l’inferiorità numerica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Castel S. Giorgio in 10 pareggia allo scadere

SalernoToday è in caricamento