rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Calcio

Il Castel San Giorgio acciuffa due volte il Sant'Agnello

Il primo gol del pari è di Procida freddo dagli undici metri, la rete del 2-2 la sigla Granato allo scadere dei 90'

Castel San Giorgio-Sant'Agnello 2-2

Castel San Giorgio: Coppola F., Cesarano G., (10' st Romano) Elefante, Pepe, Raimondi, De Palma, Orefice (24' st Carrafiello, 36' st Buscè), Sannia, Granato, Ammaturo (40' st Lavorante), Procida. A disp: Strino, Anzalone, Esposito, Siano, Annarumma. All. Criscuolo.

Sant'Agnello: Troiano, Palomba, Cilento (35' pt Cesarano D.), Gargiulo A., Blanchi, Gargiulo M., Ferraro (23' st Castellano), Coppola G, Tarallo (40' st Manzi), Caputo, Falanga (1' st Di Maio, 35' st Mentana). A disp: Orazzo, Vecchione, De Gennaro, Spano. All. Guarracino (in panchina Donnarumma)

Arbitro: Magnifico di Caserta.

Reti: 3' pt Tarallo, 41' pt rig. Procida, 30' st Caputo, 45' st Granato.

Partita movimentata quella tra Castel San Giorgio e Sant'Agnello. I rossoblù di mister Criscuolo, espulso durante il match per aver ricevuto una doppia ammonizione, hanno acciuffato due volte gli avversari dopo i vantaggi prima con Tarallo ad inizio gara e poi con Caputo nella ripresa. Il primo gol del pari è di Procida che resta freddo dagli undici metri. La rete del definitivo 2-2 la sigla Granato praticamente allo scadere del 90'.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Castel San Giorgio acciuffa due volte il Sant'Agnello

SalernoToday è in caricamento