Calcio

Cavese, che occasione persa contro il Giarre

Un rigore di Diaz porta in vantaggio gli aquilotti, un rigore di Marchetti pareggia al 93'

CAVESE-GIARRE 1-1 (pt 1-0)

CAVESE: Anatrella, Gabrieli, Romizi, Maiorano, Diaz, Allegretti, Altobello, D'Amore, Fissore, Kosovan, De Caro. All. Ferazzoli.

GIARRE: Barbagallo, Priola, Beye, Zappalà, Rossitto, Iseppon, Sessa, Brunetti, Cocimano, Arcidiacono, Scalzone. All. Infrantino.

ARBITRO: Tomasi di Lecce.

RETI: 78' rig. Diaz, 93' rig. Marchetti.

Allo stadio Simonetta Lamberti la Cavese ha ospitato il fanalino di coda Giarre, e dunque tutto faceva pensare che la striscia positiva degli aquilotti di mister Ferazzoli potesse continuare senza troppi problemi. E invece no,  perché la gara è stata più complicata di quello che ci si potesse aspettare alla vigilia e alla fine c'è stata anche la beffa. Infatti dopo un primo tempo piuttosto scialbo, con poche occasione da una parte e dall'altra, nella ripresa la Cavese è riuscita a sbloccare la partita con il calcio di rigore trasformato da Diaz. A poco più di dieci minuti dalla fine agli aquilotti sarebbe bastato difendere il punteggio per conquistare altri tre punti nella corsa promozione. E invece in pieno recupero, al minuto 93, è arrivata la doccia fredda del pareggio siciliano. Proprio come avevano trovato il vantaggio i cavesi, così è arrivato il pari del Giarre, ovvero dal dischetto. A trasformare il rigore concesso dall'arbitro è stato Marchetti, che ha permesso alla sua squadra di conquistare il primo punto del proprio campionato. Davvero un'occasione persa per la Cavese

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavese, che occasione persa contro il Giarre

SalernoToday è in caricamento