rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Coppa Italia, il San Marzano s’impone 2-0 nell’andata

Sconfitta casalinga per la Scafatese. Nel ritorno del ‘Novi’ potrà però ancora accadere di tutto

SCAFATESE-SAN MARZANO 0-2

SCAFATESE: Cappuccio, Granata (66' Itri), Gambardella (73' Mejri), Formicola, Maraucci, Astarita, De Vivo, Lopetrone, Malafronte (85' Elefante), Siciliano (66' Simonetti), Savarise. All. De Felice.

SAN MARZANO: Palladino, Cesarano, Dentice, Nuvoli (79' Maiorano), Chiariello, Velotti, La Montagna, Lettieri, Liccardi (91' Scoppetta 04), Matute, Fodè (85' Tranchino). All. Pirozzi.

ARBITRO: Nicola Valcaccia di Castellammare di Stabia.

RETI: 17' Nuvoli, 64' Fodè.

Il 2022 di Scafatese e San Marzano si apre con la semifinale di andata della Coppa Italia ‘Prof. Angelo Zeoli’. Sul prato in sintetico del ‘Giovanni Vitiello’ di Scafati le due squadre passano i primi 10’ a osservarsi, ma una volta superata la soglia di studio sono gli ospiti a confezionare la prima azione pericolosa con l'ex Vincenzo Liccardi che approfitta di uno svarione difensivo e supera in dribbling il portiere Cappuccio ma, da posizione defilata, non riesce a centrare lo specchio. Il vantaggio blaugrana arriva al 17', quando Nuvoli inventa una staffilata dalla distanza che vale la rete dello 0-1. La Scafatese si fa vedere per la prima volta in attacco al 26' con una ripartenza fulminea orchestrata da Siciliano che trova con una verticalizzazione il neo acquisto De Vivo, che però di destro alza troppo la mira. Il San Marzano continua a spingere è va al tiro prima con La Montagna su punizione e poi con Fodè, trovando addirittura la rete sugli sviluppi di calcio d'angolo ma annullata. Nella ripresa il leit motiv del match non cambia. Ancora gli ospiti al 54' sono pericolosi con il colpo di testa di Matute, poi al 57' ci prova Liccardi, ma è al 64' che Fodè complice anche una deviazione segna il definitivo 0-2. Gli ospiti sfiorano anche il tris per ben due volte con Liccardi, con Cappuccio che devia il pallone sul palo. Nel ritorno del ‘Novi’ potrà però ancora accadere di tutto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, il San Marzano s’impone 2-0 nell’andata

SalernoToday è in caricamento