rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, l’Angri viola la tana del Faiano

Le reti doriane di Vitiello e Varsi costringono i picentini alla loro prima sconfitta del 2022

FAIANO-ANGRI 0-2

FAIANO: Barone, Ruggiero (73’ Farina), Delle Serre, Pepe, Girardi, Consiglio, De Maio (87’’st Coiro), Erra, Pellegrino, Ascione (62’ Senatore F.), Irpino (69’ Maisto). All. Nastri.

ANGRI: Sorrentino, Liguoro (68’ Malafronte), (88’ D’Auria), Vitiello, Follera, Pagano, Varsi (88’ Padovano), Panico, Del Sorbo, Di Paola, D’Aniello, Leone. All. Turco.

ARBITRO: Tropiano di Bari.

RETI: 49’ Vitiello, 87’ Varsi.

Nel ventunesimo turno del girone C del campionato d’Eccellenza campana l’Angri è di scena allo stadio Nuova Primavera di Bellizzi contro il Faiano. La sfida con i picentini è tutt’altro che una passeggiata. Infatti, la squadra di Nastri è reduce da sei risultati utili consecutivi e in casa ha imposto il pareggio sia al San Marzano che alla Scafatese. Le aspettative della vigilia vengono rispettate ad inizio gara. Prima azione di rilievo della partita arriva al 18’ quando Leone controlla palla nel cuore dell’area di rigore. La conclusione del centrocampista, però, è facile preda di Barone. Sul finale della prima frazione di gioco il Faiano acquista coraggio e prova a rendersi pericoloso grazie alle incursioni di Irpino, particolarmente ispirato. Nella ripresa i padroni di casa cominciano ad accusare un po’ la stanchezza e questo favorisce nettamente l’Angri che riesce a trovare maggiori spazi. Al 49’ i doriani affondano nel cuore dell’area di rigore biancoverde, Del Sorbo, mentre controlla il pallone, viene scalciato. La sfera vagante viene raccolta da Vitiello che fulmina Barone trovando il gol del vantaggio. L’1-0 consente all’Angri di poter controllare con maggiore tranquillità la gara. Il Faiano si lancia in avanti alla ricerca del pareggio, ma le azioni biancoverdi terminano sul muro difensivo costruito da Carmine Turco. All’87’ D’Aniello crossa un pallone sul secondo palo, Varsi accoglie il suggerimento e calcia in porta. L’ex attaccante del Barletta non sbaglia e porta il punteggio sul 2-0 con il suo sedicesimo gol stagionale. L’Angri viola, quindi, il Nuova Primavera, infliggendo al Faiano la prima sconfitta del 2022.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l’Angri viola la tana del Faiano

SalernoToday è in caricamento