rotate-mobile
Calcio

Rimorsi e rivalsa granata, la voce dei tifosi: "Uniti alla meta"

Il rigore di Perotti è un errore pesante. Ora dipenderà anche dal risultato delle altre concorrenti nella lotta salvezza. Tutto rimandato all'ultima giornata di campionato

Prima di Salernitana-Udinese, ultimo atto del campionato, ci sarà un turno da completare e da vivere in apnea, perché stavolta i risultati delle altre pericolanti conteranno e peseranno. Reduci da una trasferta batticuore e strappalacrime, i tifosi hanno custodito nel cuore le immagini più belle e anche quelle da incubo, in particolare il calcio di rigore sbagliato da Diego Perotti. Poi penseranno a riempire lo stadio contro l'Udinese.

La voce dei tifosi

Il commento di Paolo Toscano: "Sono davvero amareggiato! Dovevamo vincere a tutti i costi e quel rigore sbagliato non riesco proprio a mandarlo giù. Adesso la salvezza non dipende soltanto da noi! Sinceramente siamo stati molto sfortunati, la squadra ha fatto il possibile per portare a casa il bottino pieno. Adesso guardiamo le altre partite e speriamo di festeggiare in casa all?ultima giornata". Ripensando al rigore sbagliato da Perotti, Mimmo Rinaldi cita Francesco De Gregori e la "Leva calcistica", sua leggendaria canzone: "Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore. Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. Così narrava una famosissima canzone di De Gregori. È anche vero che questo maledetto rigore non l'avrei fatto mai tirare a Perotti ma ad una testa pazza come Bonazzoli. Sì, testa pazza, perché solo uno così si inventa la rovesciata. Ora orecchio ed occhio agli altri campi aspettando l'ultima in casa. Ma ripeterò fino alla morte: il nostro destino è e resta nelle nostre mani". La considerazione di Ciro Troise: "Un vero peccato, ora la salvezza dipende anche dal risultato delle altre, massima concentrazione e zitt". Antonio Positano: "Siamo salernitani e sappiamo soffrire, cadere e risollevarci. Poteva andare meglio ma anche molto peggio. Siamo ancora in corsa e sempre forza granata. Ci salviamo!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimorsi e rivalsa granata, la voce dei tifosi: "Uniti alla meta"

SalernoToday è in caricamento