rotate-mobile
Calcio

Esordio con vittoria per la Gelbison di mister Esposito

Primi tre punti per la compagine vallese che supera 2-0 il Castrovillari

GELBISON-CASTROVILLARI 2-0 (p.t. 0-0)

GELBISON: D’Agostino; Barbetta (19’ st  Mainenti), Mautone, Cardore; Conti (12′ st Onda), Uliano, Frulla (33′ st La Gamba), Graziani (12′ st Pipolo); Chinnici (33′ st Di Fiore); Gagliardi, Corado. All: Esposito.

CASTROVILLARI: Aiolfi, Di Bari, Proto (33′ st Mastropietro), Cosenza, Strumbo, Miceli, Carrozza, Liguori (25′ st Perri), Marchionna (25′ st Toziano), Tripicchio, Teyou. All. Colle.

ARBITRO: Marccarini di Arezzo.

RETI: 1′ st Graziani, 48′ st Onda.

AMMONITI: Uliano, Strumbo.

Vittoria sul Castrovillari alla prima di campionato per la Gelbison che s'impone 2-0. Allo stadio Morra le reti sono arrivate tutte nel secondo tempo, prima con Graziani e poi con Onda. Il primo guizzo del match è di marca calabrese, con Tripicchio pericolo al 13′ su punizione dal limite che trova però un superlativo D’Agostino che chiude in angolo. La prima vera offensiva dei padroni di casa arriva al 22′ con Uliano, che ci prova dai 30 metri ma la palla si perde al lato. Al 24′ ancora un pericolo per i calabresi con Aiolfi costretto all'uscita per anticipare Corado scattato in posizione regolare su un lancio lungo. Ancora i locali vanno vicino alla rete con Gagliardi che calcia di poco sopra la traversa. Al 29′ sul lato corto punizione insidiosa ancora di Gagliardi che trova la respinta di Aiolfi. Sembra una sfida nella sfida tra Graziani e Aiolfi, con quest'ultimo che al 38′ si mette in proprio anche se calcia al lato. Nel secondo tempo la Gelbison finalmente passa in vantaggio. Dopo soli 15 secondi un destro di Graziani, e chi sennò, si insacca nell’angolino dove Aiolfi non può arrivare. Il Castrovillari prova a scuotersi ma davanti è poco preciso. La Gelbison dopo il vantaggio è in fiducia, e al 14′ prova a pungere su un piazzato con il solito Uliano. Al 18′ ci prova ancora Gagliardi ma è poco preciso. Al 23′ sempre da punizione il solito Uliano non va lontanissimo dal bersaglio grosso. Al 31′ sugli sviluppi di un corner Pipolo non impatta nel migliore dei modi mandando la palla poco sopra la traversa. Dopo tante occasioni, il raddoppio arriva nel recupero con una bella giocata di Corado che viene murato da Aiolfi che non può nulla sul tap-in ravvicinato di Onda. E termina così sul 2-0 l'incontro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio con vittoria per la Gelbison di mister Esposito

SalernoToday è in caricamento