Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Il derby lo decide Tandara, vittoria per il Santa Maria

Il Gelbison cade in casa all'ultimo respiro con il punteggio di 0-1

GELBISON-SANTA MARIA CILENTO 0-1 (p.t. 0-0)

GELBISON: D’Agostino; Cardore, Mautone, La Gamba (37’ st Iasevoli); Onda, Pipolo (14’ st Bove), Conti, De Foglio (21’ st Amorello); Oggiono, Pinto (11’ st Di Fiore), La Vardera (24’ st Khoris). All. Gianluca Esposito.

SANTA MARIA CILENTO: Viscido; Luscietti (55’ st Foufoue), Romanelli, Campanella, Konios; Vitale (14’ st Giordano), Maio, Citro (45’ st Ventura); Romano (34’ st Simonetti), Tandara, Oviszach (15’ st Coulibaly). All. Angelo Nicoletti.

ARBITRO: Lucio Felice Angelillo di Nola.

RETI: 47' st Tandara su rig.

AMMONITI: Di Fiore, La Gamba, Konios, Vitale.

Derby cilentano di Coppa Italia tra la Gelbison ed il Santa Maria Cilento. A spuntarla grazie al gol di Tandara su rigore sono gli ospiti, che espugnano lo stadio di Vallo della Lucania e proseguono la loro avventura nella manifestazione tricolore. Diverso invece lo stato d'animo per la Gelbison, che forse ha concesso troppo in questa gara. Primo tempo povero di occasioni, e infatti bisogna aspettare la mezz’ora per il primo sussulto. E' dei padroni di casa, con cross di Oggiano per La Vardera che non riesce a finalizzare all’interno dell’area piccola. La risposta degli ospiti non tarda ad arrivare, ma il destro centrale di Maio non desta molte preoccupazioni. Dopo che la prima frazione si è chiusa sullo 0-0, la ripresa si apre con il Santa Maria molto più propositivo, ma di vere e proprie occasioni da rete se ne vedono poche sia da una parte che dall'altra. Ci prova Giordano con un destro potente per il Santa Maria, ma D’Agostino è attento e respinge il pallone in angolo. La Gelbison tenta ancora con Oggiano, che si libera al tiro ma calcio solo sull'esterno della rete. Alla fine il gol che decide il derby arriva in pieno recupero e su calcio di rigore concesso per un fallo in area di una difensore di casa. Dal dischetto va Tandara che non si fa intimorire e spiazza D’Agostino. Vittoria all'ultimo respiro per il Santa Maria Cilento che si qualifica per il secondo turno della Coppa Italia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il derby lo decide Tandara, vittoria per il Santa Maria

SalernoToday è in caricamento