Calcio

Il Santa Maria Cilento espugna il Bisceglia di Aversa

Secco 0-3 per i cilentani di Nicoletti. Le reti tutte nella ripresa

REAL AVERSA-SANTA MARIA CILENTO 0-3 (p.t. 0-0)

REAL AVERSA: Lombardo, Gala, Mariani, Amabile (57' Strianese), Hutsol, Russo V., Ndiaye, Russo D. (62' De Araujo), Montaperto (89' Sgambati), Chianese (77' La Monica), Di Lorenzo. Allenatore: Giovanni Sannazzaro.

SANTA MARIA CILENTO: Stagkos, Coulibaly, Campanella, Giordano (86' Citro), Simonetti, Maggio, Cunzi (83' Oviszach), Masullo, Foufoue (91' Luscietti), Gargiulo, Emmanouil. Allenatore: Angelo Nicoletti.

ARBITRO: Alberto Poli di Verona.

RETI: 50' Maggio (rig.), 59' Emmanouil, 90' Oviszach.

AMMONITI: Amabile (R), Hutsol (R), Chianese (R), Masullo (S).

ESPULSO: Russo (R).

Nella prima giornata del girone I della serie D si affrontano allo stadio Bisceglia di Aversa il locale Real Aversa e il Santa Maria Cilento. La prima occasione della gara capita sul destro di Coulibaly che tira da fuori area e testa i riflessi di Lombardo che con un guizzo devia sopra la traversa. Il Real si vede nell'area di rigore dei cilentani con dei cross che però vengono spazzati via dalla retroguardia avversaria. Altra buona chance capita agli ospiti con Simonetti che lancia in area per Cunzi, bravo a stoppare e a girarsi ma senza dare precisione e forza al tiro che si spegne sul fondo. Prima del riposo è una punizione di Chianese a creare qualche patema alla difesa del Santa Maria. La sua forte conclusione non trova però nessuna deviazione e finisce a lato. La ripresa si apre con l'errore a centrocampo di Domenico Russo che si fa scippare la palla da Cunzi che si invola verso la porta. Rinviene su di lui Vincenzo Russo che lo atterra in area con un tocco da dientro, e per l'arbitro c'è rigore ed anche l'espulsione del giocatore. Sul dischetto va Maggio che batte Lomabrdo che pur aveva sfiorato il pallone portando gli ospiti in vantaggio. Il Real rischia poco dopo quando Lombardo esce quasi a centrocampo per un retropassaggio, ma sulla pressione di Maggio non riesce a rinviare. Sulla palla vagante arriva Giordano che calcia di prima intenzione da lontanissimo ma la palla non si abbassa e termina altissima sopra la porta. Ancora Chianese prova a rispondere su punizione, ma la sua conclusione è debole e centrale. Dall'altra parte arriva invece il raddoppio del Santa Maria. Giordano attacca sulla destra, punta l'area e poi scarica fuori verso Emmanouil. Il centrocampista sposta la palla verso il centro per liberarsi al tiro e lascia partire un sinistro che s'insacca a fil di palo. Arriva poi anche il terzo gol per i cilentani con Oviszach che riceve centralmente, porta palla senza essere disturbato e arrivato al limite dell'area calcia nell'angolino basso alla destra di Lombardo che non può arrivarci. Finisce così la gara

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Santa Maria Cilento espugna il Bisceglia di Aversa

SalernoToday è in caricamento