rotate-mobile
Calcio

Infimo e Padovano stendono il Castel San Giorgio

Vittoria importante per l’Agropoli di Turco grazie ad un'ottimo secondo tempo

CASTEL SAN GIORGIO-AGROPOLI 0-2

CASTEL SAN GIORGIO: Diodati, Elefante, Chiavazzo, De Palma, Liccardi, Sannia, Delle Donne, Ferrentino, Grande, Catalano, Pepe (60′ Pescicolo). All. Contaldo.

AGROPOLI: Paparella, Pollio (67′ De Mattia), Maiese D. (45′ Padovano), Monteiro, Follera, Vuolo, Urruty, De Sio, Abayian, Natiello (93′ Maiese M.), Infimo (87′ Pantano). All. Turco

RETI: 76′ Infimo, 84′ Padovano (A).

ARBITRO: Ambrosino di Nola

Vittoria importante per l’Agropoli di Turco che grazie ad un secondo tempo s’impone sul campo del Castel San Giorgio. Primo tempo vivace al Sessa di Castel San Giorgio. Al terzo gol annullato ad Abayian per fuorigioco. Pochi minuti dopo la risposta dei locali. L’ex Grande dalla distanza sfiora il palo alla destra di Paparella. La gara è viva e si rivede l’Agropoli, Natiello direttamente da calcio d’angolo testa i riflessi di Diodati. Al ventesimo ancora rossoblu, sempre Grande protagonista. Disimpegno errato della difesa e Grande si presenta davanti a Paparella ma la conclusione si spegne sull’esterno della rete. L’ultima occasione della prima frazione è invece per Delle Donne. Colpo di testa fuori misura da buona posizione. Prima del duplice fischio da segnalare l’infortunio di Mimmo Maiese che lascia il posto a Padovano. Nella ripresa l’Agropoli scende in campo con altro piglio. Le occasioni arrivano in successione. Al secondo minuto Natiello da pochi passi spara alto e tre minuti più tardi anche De Sio non trova la porta da buona posizione. Prima del gol del vantaggio ci prova invece Abayian ma da clamorosa posizione sceglie il suggerimento invece della conclusione a rete. Il gol però arriva. Infimo lavora un gran pallone dal limite che spedisce in diagonale nell’angolo alla sinistra di Diodato. Con la sicurezza del vantaggio i delfini trovano anche il raddoppio con Padovano che su angolo di Natiello spedisce in rete sul secondo palo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infimo e Padovano stendono il Castel San Giorgio

SalernoToday è in caricamento