rotate-mobile
Calcio

Salernitana, cifra tonda: 100 partite in Serie A

La partita contro l'Inter sarà una speciale ricorrenza per la Bersagliera, nella propria storia ultracentenaria

Quota 100 per la Salernitana. La cifra tonda lampeggerà oggi allo stadio Meazza in occasione della partita contro l'Inter, sul tabellone della propria storia.

La ricorrenza

Sarà infatti la centesima partita in Serie A per i colori granata. Tutto cominciò il 20 settembre 1947: Salernitana - Lazio 2-0, doppietta di Morisco. Era la Salernitana di Iacovazzo, Onorato e Margiotta, di Piccinini, ma soprattutto di "mastro" Gipo Viani. Era una Serie A extralarge: 21 squadre, compresa la ripescata Triestina, ed era un periodo molto particolare, di ricostruzione dei confini geografici, perché l'Istria veniva annessa alla Jugoslavia.

L'era di Delio

Poi è toccato a Delio Rossi raccogliere il testimone, nella stagione 1998-1999. Debutto allo stadio Olimpico contro la Roma, poi l'esonero, infine il tentativo di rincorsa con Oddo, svanito a Piacenza.

L'attualità

Adesso ci riprova Davide Nicola. Guida la Salernitana per la prima volta in trasferta, ha esordito con un pareggio contro il Milan e ha proseguito pareggiando in casa contro il Bologna. Servirebbe una impresa al Meazza: se accadesse, sarebbe dedicato al vessillo, alla bandiera, alla storia. Salernitana, 100 di queste gare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, cifra tonda: 100 partite in Serie A

SalernoToday è in caricamento