rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Calcio

Salernitana, Botheim è un caso internazionale: il Krasnodar lo denuncia alla Fifa

Il calciatore norvegese, amico di Haaland, si è liberato in estate dalla società russa e alla Salernitana aveva comunicato lo status di svincolato. Tesserato, è diventato di proprietà del club granata ma i russi non ci stanno e ne rivendicano la titolarità del cartellino che, nella migliore delle ipotesi, poteva essere spostato in prestito fino al 2023. La Salernitana non rischia punti ma soldi

Erik Botheim, calciatore norvegese, capitano della Nazionale Under 21, è diventato un caso, un intrigo internazionale. I russi del Krasnodar, che lo avevano pagato 7 milioni di euro acauistandolo dal Bodo Glimt più un'altra manciata messa in preventito al realizzarsi di determinate condizioni, lo hanno denunciato alla Fifa. Lo considerano inadempiente al contratto e al vincolo del tesseramento; lo considerano un giocatore ancora di proprietà. Il calciatore con la passione per il rap e amico di Haaland si era invece presentato al cospetto della Salernitana con lo status di svincolato d'ufficio dopo il conflitto bellico Russia-Ucraina ed i corridoi internazionali concessi ai giocatori che hanno dovuto interrompere la propria attività per cause di forza maggiore. 

Lo scenario

Ballano non meno di dieci milioni di euro. Il Krasnodar, che ha avviato un procedimento davanti alla Fifa (si prosegue per trattazione scritta e non c'è udienza; sono state già depositate le memorie difensive) considera nella migliore delle ipotesi Botheim in prestito alla Salernitana fino a giugno 2023. Poi ritiene comunque che il proprio cartellino debba rientrare in Russia insieme al giocatore o che in ogni caso Botheim le debba portare l'acquirente per fare il prezzo del cartellino. Al momento, gli ha chiesto i danni. La Salernitana è spettatrice interessata ma ha dovuto a propria volta cautelarsi dando mandato al proprio pool di legali. Botheim, invece, è difeso da avvocati italiani e inglesi. L'attaccante classe 2000 è stato impiegato con regolarità dal club granata sia nel ritiro estivo sia in campionato: ha segnato un gol sontuoso in amichevole contro il Galatasaray e si è ripetuto in Serie A in casa contro la Sampdoria. La Salernitana non rischia la penalizzazione in classifica ma di dover spendere molti soldi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, Botheim è un caso internazionale: il Krasnodar lo denuncia alla Fifa

SalernoToday è in caricamento