rotate-mobile
Calcio

Svolta storica in Serie A: una donna arbitrerà Sassuolo-Salernitana

Si chiama Maria Sole Ferreri Caputi, ha 32 anni, è toscana. Fischio d'inizio alle ore 15, il 2 ottobre, al Mapei Stadium di Reggio Emilia

C'è sempre una prima volta e la Salernitana sarà co-protagonista di una pagina di storia del calcio italiano. Domenica 2 ottobre, la sfida al Sassuolo, in programma a Reggio Emilia, sarà diretta da un arbitro donna. È la prima volta nel campionato di calcio di Serie A.

La scheda

Il primo arbitro a spezzare quello che fino ad ora è stato un vero e proprio tabù è la toscana Maria Sole Ferrieri Caputi. In questa stagione è stata quarto ufficiale in Monza-Udinese, ha anche diretto Sampdoria-Reggina di Coppa Italia e in Serie B ha fischiato in occasione di Modena-Frosinone e Brescia-Perugia. Adesso è tempo di Serie A. Maria Sole ha 32 anni. Quando ne aveva 25 anni fischiava in Serie D.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta storica in Serie A: una donna arbitrerà Sassuolo-Salernitana

SalernoToday è in caricamento