Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

Paganese all'ultimo respiro, decide Piovaccari al 95'

La sblocca il nuovo arrivato Firenze, poi l'attaccante entra nella ripresa e segna nel recupero

PAGANESE-TARANTO 2-1 (p.t. 1-0)

PAGANESE: Baiocco, Scanagatta, Murolo, Schiavi, Firenze, Zanini, Tissone, Cretella, Manarelli, Diop, Castaldo. Allenatore Grassadonia.

TARANTO: Chiorra, Riccardi, Zullo, Benassai, Ferrara, Bellocq, Marsili, Labriola, Santarpia, Saraniti, Giovinco. Allenatore Laterza.

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo.

RETI: 45' Firenze, 54' Saraniti, 95' Piovaccari.

La Paganese di mister Gianluca Grassadonia continua la sua corsa e nella quarta giornata del girone C di serie C batte allo stadio di casa del Marcello Torre il sorprendente Taranto. E' stata una partita dai due volti perché nel primo tempo hanno creato davvero molto di più gli azzurrostellati che potevano anche andare al riposo con qualche gol di vantaggio. Il Taranto forse troppo timoroso si è fatto schiacciare ne non è mai riuscito ad impensierire gli avversari. Nonostante ciò il gol del vantaggio per la Paganese arriva solo nell'ultima occasione utile del primo tempo, con il nuovo arrivato Marco Firenze che esordisce alla grande. Mister Grassadonia lo aveva dato in dubbio nel prepartita, alla fine però lo ha schierato dal primo minuto ed è stato ripagato. Nel secondo tempo il Taranto ha preso le misure alla Paganese. Soprattutto è stata importante l'intuizione di mister Laterza che ha messo un uomo fisso su Tissone e così per la Paganese si è un po' spenta la luce. In questa frazione i pugliesi non solo hanno meritato il pareggio arrivato con la marcatura di Saraniti, ma hanno anche avuto alcune occasioni per ribaltarla. Baiocco si è però superato tra i pali ed ha evitato il capitombolo della sua squadra. E' la maggiore esperienza degli azzurrostellati che ha fatto la differenza nel finale, quando mister Grassadonia ha gettato nella mischia anche il bomber Federico Piovaccari che l'ha risolta in pieno recupero al minuto 95. La Paganese ha così raccolto altri tre punti d'oro, mentre il Taranto non solo può recriminare per non aver strappato neppure un punto, ma ha dimostrato di potersela giocare contro chiunque.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paganese all'ultimo respiro, decide Piovaccari al 95'

SalernoToday è in caricamento