rotate-mobile
Calcio

La Paganese fa poker e condanna la Polisportiva Santa Maria Cilento: giallorossi retrocessi in Eccellenza

Gli azzurrostellati ritrovano la vittoria in campionato ma condannano ufficialmente i cilentani alla retrocessione

La Paganese ritrova la vittoria in campionato e allo stadio Torre condanna la Polisportiva Santa Maria Cilento. Porzio e compagni chiudono la stagione casalinga con un successo, la brigata di Esposito invece retrocede matematicamente in Eccellenza. Agli azzurrostellati bastano cinque giri di lancette per sbloccare la sfida: errore in fase di impostazione da parte degli ospiti, Coratella ringrazia e con il sinistro batte Spina. Al 18’ l’attaccante ex Nola trova la sua doppietta personale con una giocata solitaria, il suo destro vale il raddoppio per i padroni di casa. La brigata giallorossa non riesce a rendersi pericolosa e al 21’ Coratella sfiora anche la terza marcatura con un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo. Soltanto a metà frazione i cilentani si affacciano dalle parti di Grimaldi con una conclusione di D’Auria. Le ultime emozioni del primo tempo sono di Borgia al 37’, con un’incornata che finisce oltre la traversa, e di Di Fiore al 42’, con un sinistro impreciso. Ad inizio ripresa Orefice va ad un passo dal tris con una botta che sorvola il bersaglio. Al 56’ la Polisportiva Santa Maria cerca di sorprendere la Paganese in contropiede, Grimaldi in uscita salva il risultato. Al 62’ Mancino ci prova con un tiro angolato, Spina interviene. Al 68’ i padroni di casa fanno tris con una girata di Orefice che mette in cassaforte i tre punti. La formazione locale trova anche il poker in pieno recupero con Montoro. Al “Torre” termina 4-0.

Il tabellino

Paganese (4-3-3): Grimaldi; Ianniello (60’ Montoro), Galeotafiore, Esposito, Donnarumma (82’ Rovezzi); Setola, Del Gesso (71’ De Gennaro), Porzio; Mancino (89’ Mastrocinque), Orefice, Coratella (64’ Simonetti). A disp.: Cacciapuoti, Giuliani, Perulli, Petrosino. All.: Quaglietta

Santa Maria Cilento (3-5-2): Spina; Cocino (69’ Tedesco), Bonfini (46’ Ferrante), Campanella; Brugaletta, Borgia (53’ Ventura), Coulibaly, D’Auria, Nunziante; Di Fiore (69’ Gaeta), Catalano (69’ Szymanski). A disp. Pappalardo, Cannizzaro, Chironi, Baschiroto. All. Esposito

Arbitro: Matteo Laganaro della sezione di Genova

Marcatori: 5’ Coratella, 18’ Coratella, 68’ Orefice, 91’ Montoro

Ammoniti: Porzio (P), Coulibaly (SM), Donnarumma (P), Ventura (SM), Campanella (SM)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Paganese fa poker e condanna la Polisportiva Santa Maria Cilento: giallorossi retrocessi in Eccellenza

SalernoToday è in caricamento