rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Calcio

Reti bianche per la Scafatese

I giallobleu pareggiano in trasferta con l'Ercolanese

ERCOLANESE-SCAFATESE 0-0

ERCOLANESE: D'Aquino, Boiano, Esposito, Paradiso (64' Sorrentino), Fiele 04, Autiero, Massaro, Di Gennaro, Pecorella (84' Buonocore), Ferro 03, Onesto 03. A disposizione: Formisano 04, Buonocore, D'Avanzo 04, Marino 03, Sorrentino, Buono 05, Balido 05, Matteo 05, Iadonisi 09. All: Ulivi Pierfrancesco.

SCAFATESE: Botta 04, Iommazzo (63'Cavaliere) , Iovinella, Trezza, Masullo, Napolitano (76' Canale), Costantino, Senatore 04 (63' Di Pasquale 03), Alvino, Evacuo, Tagliamonte. A disposizione: Scarpati, Verrone 05, Vassallo 05, Canale, Cavaliere, Esposito, Di Pasquale 03, Salvatore 04, Manzo. All: Liquidato Stefano.

Arbitro: Gianluca Cipriano di Torino.

Termina a reti inviolate l'ultima partita del 2022 della Scafatese Calcio che impatta al Paudice di San Giorgio a Cremano contro l'Ercolanese e saluta con un punto l'anno del suo centenario. Mister Liquidato si presenta per l'ultimo ballo con il 4-3-3 con il solito Botta in porta, che nell'arco dei novanta minuti più volte riuscirà a mettere i guantoni su palloni pericolosi che potevano costare caro ai giallobleu, difesa con Iommazzo e Masullo esterni e coppia centrale Trezza-Iovinella, centrocampo con Senatore, Costantino e Napolitano a sostegno del tridente Tagliamonte-Alvino-Evacuo. Ne nasce una partita dai ritmi serratissimi e dalle innumerevoli palle gol, nonostante il risultato finale: per la prima occasione, infatti, bisogna aspettare solamente cinque minuti, quando Evacuo di testa non riesce a centrare lo specchio della porta di D'Aquino. Ma la nuova Ercolanese targata Pierfrancesco Ulivi non ha nessuna intenzione di lasciare il possesso del campo alla compagine ospite e Botta deve subito oliare i guanti prima sul colpo di testa di Ferro del minuto 7 sia sul tiro a giro di Massaro di 50 secondi dopo, mentre dall'altro lato del campo D'Aquino fa capire subito di non essere da meno al suo corrispettivo canarino deviando in angolo il destro di Tagliamonte al 14'. Tra il 27' e il 28' succede davvero di tutto su entrambi i lati del campo: prima proteste canarine per un eventuale rigore non fischiato su Evacuo e poi ripartenza folle orchestrata da Ferro che con il sinistro conclude a lato; poi Costantino dal fondo serve Evacuo che vede ribattute sulla linea le sue due conclusioni, prima di testa e poi di destro, mentre l'ennesimo contropiede granata si conclude ancora con proteste, questa volta da parte dei padroni di casa. Al 32' sale ancora in cattedra D'Aquino che dice di no a Davide Evacuo, bravissimo a liberarsi in area con un veloce doppio passo, mentre al 39' Tagliamonte scatta benissimo sul lancio di Napolitano ma con il destro non mostra la consueta freddezza e non trova la rete. Nella ripresa la partita non perde il ritmo della prima frazione: al 57' Trezza ci mette una pezza sulla pericolosa transizione offensiva di Onesto, al 71' Alvino è bravissimo a saltare ben tre avversari ma vede il suo sinistro a giro venire bloccato ancora dall'estremo difensore casalingo. Tra il 73' e il 75' doppia occasione per i granata: prima la plastica sforbiciata di Onesto viene deviata in angolo da Botta con un provvidenziale colpo di reni, po Boiano va via sulla destra, crea scompiglio e serve a Pecorella un assist delizioso che il numero 9 però non riesce a trasformare in rete. Negli ultimi dieci minuti un'occasione per parte per provare a portare a casa i tre punti: la Scafatese si affida all'asse Masullo-Trezza su calcio piazzato, ma il colpo di testa del numero 23 non trova lo specchio, mentre l'opportunità più incredibile per chiudere il match capita all'87' sul sinistro di Buonocore, al termine dell'ennesima ripartenza dei locali, ma una vera e propria magia di Botta con la mano di richiamo permette ai canarini di uscire dal Paudice almeno con un punto. Il triplice fischio finale del direttore di gara pone fine alla partita e anche al 2022 calcistico per l'Eccellenza campana: i canarini si presentano nel 2023 con sedici risultati utili consecutivi e con il secondo posto in classifica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reti bianche per la Scafatese

SalernoToday è in caricamento