rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Rimonta quasi riuscita per la Paganese, poi la beffa

Gli azzurrostellati ridisegnati da mister Di Napoli vanno sotto col Picerno, poi sul 2-2 subiscono gol al 95'

PAGANESE-PICERNO 2-3

PAGANESE: Baiocco, Scanagatta, Schiavino, Murolo, Brogni, Volpicelli, Bensaja, Cretella, Guadagni, Tommasini, Zanini. A disp. Pellecchia, Avogadri, Konate, Sbampato, Celesia, Martorelli, Iannone, Del Regno. All. Di Napoli.

PICERNO: Albertazzi, Garcia, De Franco, Ferrani, Guerra, De Cristofaro, Dettori, Pitarresi, Di Dio, Parigi, Reginaldo. A disp. Viscovo, Finizio, Vanacore, Allegretto, D'Angelo, Summa, Alcides Dias, Senesi, De Ciancio, Carrà, Viviani, Setola. All. Colucci.

ARBITRO: Claudio Petrella di Viterbo.

RETI: 36’ Senesi, 42’ Reginaldo, 49' Guadagni, 87' Iannone, 95' Parigi.

La prima Paganese dopo il ritorno di mister Di Napoli affronta, allo stadio Marcello Torre di Pagani per la trentasettesima giornata del girone C di serie C, il Picerno. L'allenatore ha schierato gli azzurrostellati con il 4-3-3. Al centro della difesa Schiavino, reintegrato in rosa insieme a Murolo, Scanagatta e Brogni a fare da terzini. Nel centrocampo a tre Volpicelli ha affiancato Bensaja e Cretella, mentre in attacco Guadagni e Zanini hanno completato il tridente con Tommasini punta centrale. Il primo tempo non è quello che ci si aspetta. Il Picerno passa due volte con Baiocco non incolpevole. Nella ripresa arriva subito il gol che accorcia le distanze con Guadagni, che già ci aveva provato in precedenza. Il pareggio della Paganese arriva all'87' con la prima marcatura di Iannone. L'impresa dallo 0-2 al 2-2 sembra completa, ma la beffa si realizza al 95' quando con gli azzurrostellati sbilanciati in attacco alla ricerca del colpo vittoria, lasciano spazio a Parigi che infila la terza rete per il Picerno, che vale la vittoria. Con questa sconfitta la Paganese è condannata a giocare i playout senza il fattore campo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimonta quasi riuscita per la Paganese, poi la beffa

SalernoToday è in caricamento