rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Calcio

"La curva Nord non è in vendita": al momento non rientra negli abbonamenti granata

L'amministratore delegato della Salernitana, Maurizio Milan, presenta la nuova campagna abbonamenti, edizione 2023-2024. Con il presidente Iervolino ha scelto il naming e l'obiettivo è superare quota 8118, il numero dei fidelizzati della scorsa stagione

C'era una volta la campagna acquisti che faceva da preludio alla campagna abbonamenti. Salerno negli anni Ottanta e anche Novanta aspettava il nome, il cognome, l'indirizzo del bomber, incominciava a sognare e poi si metteva in fila al botteghino. Adesso è tutto cambiato, perché la Serie A vale il prezzo del biglietto, perché il patrimonio della città va strenuamente difeso e perché - in fondo - il bomber la Salernitana ce l'ha già, sebbene non sappia ancora se potrà di nuovo ammirare Boulaye Dia in campo con la casacca granata. 

La Salernitana alza il sipario: nuova campagna abbonamenti

Il punto interrogativo

Tantissimi salernitani "tifano" per la riapertura della curva Nord. Sarebbe il settore da dedicare anche alle famiglie e in ogni caso lo spicchio di stadio nel quale poter portare migliaia di persone calmierando il più possibile il prezzo del titolo d'ingresso. Insomma più quantità e meno soldini. La Salernitana ha dialogato fitto con le istituzioni ma il 24 giugno, nel giorno della presentazione della campagna abbonamenti con naming scelto dal presidente Iervolino, non è stato possibile considerare anche la Nord nella pianta organica dei posti in vendita. Per trasformare la curva Nord da deserto a giardino per le famiglie occorre innanzitutto dirottare il settore ospiti in uno spicchio dei Distinti e poi ottenere il parere favorevole della Commissione provinciale di vigilanza. Al momento, l'obiettivo è migliorare il dato della scorsa stagione: 8118 abbonamenti venduti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La curva Nord non è in vendita": al momento non rientra negli abbonamenti granata

SalernoToday è in caricamento