Lunedì, 22 Luglio 2024
Calcio

A Rivisondoli c'è la prima la Salernitana e poi la Cavese: non tira aria di derby

In Abruzzo ci sarà un simbolico passaggio del testimone tra granata e aquilotto. Il sindaco annuncia all'Ansa: "Avremo 10 tifosi". Non potranno esserci amichevoli per motivi di ordine pubblico

Rivisondoli sarà buen retiro della Salernitana e della Cavese. In Abruzzo i granata prepareranno la nuova stagione agonistica dal 7 al 24 luglio. Poi subentrerà l'ambiziosa Cavese, fresca di promozione in Serie C. Non potrà esserci una partita amichevole, complice l'atavica e sedimentata rivalità che separa le due tifoserie. L'unico, simpatico punto di contatto è rappresentato dalle origini del bomber Massimo Coda. Originario di Passiano, frazione di Cava de' Tirreni,.l'attaccante è vicinissimo a vestire la maglia granata e potrebbe ritornare all'Arechi da protagonista. 

Le reazioni

Nel frattempo il sindaco di Rivisondoli, aggiorna i conteggi dell'indotto turistico. In una entusiastica dichiarazione rilasciata all'Ansa, si spinge in una previsione molto ottimistica: "Aspettiamo diecimila spettatori in Abruzzo". Dipenderà dall'effetto mercato: se la Salernitana saprà assicurare a Sottil una serie di giocatori extralusso, pronti a far sognare i tifosi, potrebbe ricrearsi l'entusiaasmo che adesso è affievolito, complice il disastroso campionato scorso culminato con la retrocessione in Serie B e anche la situazione di incertezza legata alla cessione delle quote societarie. La Salernitana lascierà il ritiro il 24 luglio per evitare anche la concomitanza con il soggiorno del Napoli nella vicina Castel di Sangro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Rivisondoli c'è la prima la Salernitana e poi la Cavese: non tira aria di derby
SalernoToday è in caricamento