rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio

Ribaltone tecnico, Nicola verso l'esonero: Iervolino sceglie il nuovo allenatore granata

Il presidente della Salernitana cambia manico. Dall'incontro di Roma con il direttore sportivo De Sanctis, viene fuori il mister che dovrà traghettare il cavalluccio marino lontano dalla crisi

Davide Nicola aveva chiesto un atto di fede al suo presidente, l'imprenditore Danilo Iervolino. Il patron aveva avviato il casting degli allenatori che - parole sue - si erano proposti come pini marini, ma poi aveva scelto di cassare la sua decisione e di riportare Nicola sulla panchina della Salernitana, a dispetto del cappotto di Bergamo (8-2). Adesso l'1-0 rimediato dalla Salernitana a Verona pesa quanto la goleada contro l'Atalanta, anzi di più perché era uno scontro diretto. Nicola va verso l'esonero. Il presidente della Salernitana cambia manico. Dall'incontro di Roma con il direttore sportivo De Sanctis, viene fuori il mister che dovrà traghettare il cavalluccio marino lontano dalla crisi. 

La Salernitana crolla a Verona

I candidati

Oltre alle piste turche - Montella deve liberarsi dall'Adana Demirspor e Farioli dall'Alanyaspor - la Salernitana sonda anche le candidature di Iachini, di Semplici che aveva già contattato e con il quale si era incontrata un mese fa, infine di Paulo Sousa. Nicola era stato ingaggiato il 15 febbraio 2022 e aveva debuttato contro il Milan, il 19 febbraio 2022. Il ruolino di marcia della sua squadra, considerando soltanto il 2023, raccconta di 5 sconfitte in 7 partite, 4 punti conquistati su 21 disponibili. Il Verona, che ha grinta, lotta, idee e identità di gioco, le ha rosicchiato 8 punti. La Salernitana prima della sosta aveva 12 punti di vantaggio sugli scaligeri, che adesso la tallonano a -4. I numeri certificano la crisi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ribaltone tecnico, Nicola verso l'esonero: Iervolino sceglie il nuovo allenatore granata

SalernoToday è in caricamento