rotate-mobile
Calcio

"E segna sempre lui": Giovanni Pisano è il bomber dei 103 anni granata, festa all'Arechi

Il gol è facile, facile, di piatto destro, servito sul vassoio da un errore della Nazionale cantanti. Il re dei bomber deposita in rete e alza la mano verso la curva Sud come nei tempi d'oro

"Segna sempre lui: si chiama Giovanni Pisano": il coro è scontato e il gol è facile, facile, di piatto destro, servito sul vassoio da un errore della Nazionale cantanti. Il re dei bomber deposita in rete e alza la mano verso la curva Sud come nei tempi d'oro. Pisano ha il numero 9 sulle spalle, la fascia al braccio, l'istinto del predone d'area.

Festa Salernitana allo stadio Arechi

Compleanno Salernitana allo stadio Arechi - gallery Gambardella

La formazione

Per i 103 anni di storia della Salernitana, guida l'attacco del cavalluccio marino e lo affianca Artistico. Un insolito terzetto difensivo: Grimaudo, Tosto e Facci. A centrocampo il meglio del meglio: Giacomo Tedesco, Giorgio Di Vicino, Pietro Strada, Ciro De Cesare libero di svariare partendo dalla destra, poi Renato Greco. In porta Chimenti che si è congedato dallo stadio Arechi (ha lasciato poi spazio a Soviero) parando un calcio di rigore. Alla ripresa, 2-0 dei granata con il "cobra" Ciro Ginestra. La Nazionale cantanti accorcia le distanze con Bugo (2-1). Dura poco: Amore inventa dribbling e tocco delizioso sotto rete (3-1). Ancora gol: Pietro D'Acunto fa 3-2.

Intervista al presidente Iervolino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"E segna sempre lui": Giovanni Pisano è il bomber dei 103 anni granata, festa all'Arechi

SalernoToday è in caricamento