rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio

Festa granata all'Arechi, l'emozione di Iervolino e De Sanctis lancia-cori: "Avanti Bersagliera"

Il patron granata ha salutato e ringraziato i tifosi granata con una lunga passeggiata pre gara. Iervolino è stato accompagnato da sua moglie, la signora Chiara Giugliano. Poi la grande festa finale con le mascotte in campo, le canzoni dell'epopea ed il diesse che si è unito ai cori della curva

La festa granata inizia con la "ola" e finisce con il discorso di Iervolino e De Sanctis in versione lancia-cori. "Questa è una squadra di campioni dentro e fuori dal campo – ha detto il presidente della Salernitana parlando al pubblico a fine partita – permettetemi di ringraziare l’ad Milan e il nostro ds De Sanctis che con le proprie intuizioni ha reso la nostra squadra una squadra di campioni. Vogliamo mettere mattoncino su mattoncino, vogliamo continuare ad essere la squadra del sangue vivo, passionale e furibonda. Noi siamo la Salernitana". La ciliegina sulla torta dell’entusiasmo travolgente è Morgan De Sanctis che canta "Avanti Bersagliera". Poi il regalo della Salernitana ai tifosi: un video sulle note di Fabrizio Moro. Sullo schermo le immagini più belle del campionato e l’esplosione di gioia del pubblico che sottolinea con gli olé il gol di nel derby di Napoli. Faccia a faccia con la curva Sud c’è Pasquale Mazzocchi, che intona il coro "Jamm a vré". 

Il pre gara

La giornata era cominciata con la passeggiata che ha costeggiato il rettangolo di gara e ha "chiuso il cerchio" intorno alla stagione della seconda salvezza consecutiva in Serie A della Salernitana. E' stata questa la cartolina della famiglia Iervolino. Il patron granata ha salutato e ringraziato i tifosi granata, accompagnato da sua moglie, la signora Chiara Giugliano. 

Da "chi te lo fa fare" a cuore granata

Lady Iervolino aveva in avvio mostrato titubanza per l'investimento del marito nel mondo del calcio: "Sei sicuro? Hai già tanti impegni". Adesso è una tifosa sfegatata della Salernitana e non a caso il presidente della Salernitana ha voluto che proprio lei l'accompagnasse faccia a faccia con il popolo granata. Gli ultras non hanno perso tempo: "Portaci, portaci, portaci in Europa", hanno chiesto al presidente granata, intonando il coro che guarda al futuro. Lo stadio Arechi è poi diventato una discoteca a cielo aperto, ancora prima del fischio d'inizio: in orbita le canzoni dell'epopea granata, da "Semplice" a "Go West". Poi "This girl", dedicata al bomber Boulaye Dia, infortunato. Presente in tribuna anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa granata all'Arechi, l'emozione di Iervolino e De Sanctis lancia-cori: "Avanti Bersagliera"

SalernoToday è in caricamento