rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Calcio

Festa granata con Vattene Amore e Mietta: la Salernitana riempie Piazza della Concordia

C'è già l'intesa con la cantante, che è pronta ad esibirsi a Salerno in un nostalgico revival della storica festa promozione del 1990, dopo il ritorno della Bersagliera in B e l'addio al Vestuti. Stavolta la Salernitana è pronta a festeggiare la propria, meritata salvezza che la porterà a giocherà in a per il terzo anno di fila

E' stata incisa e registrata come "Vattene Amore", struggente canzone di addio. A Salerno, però, è diventata la colonna sonora dell'epopea granata e ha pure cambiato nome: per tutti è Trottolino amoroso. Divenne la canzone del cuore nella stagione di gloria 1989-1990, di ritorno dalla trasferta di Casarano. La Salernitana espugnò e "Carminuccio" Della Pietra, storico stopper-goleador, perse pure un dente. In tutte le stagioni sportive, questa canzone è sempre apparsa come un diamante in fondo al cuore, pure in presenza di altri cori nuovi. Ritornerà, dunque, Vattene amore alias Trottolino amoroso in Piazza della Concordia. La canterà Mietta. La festa comincerà alle ore 19.30. Dovrebbe esserci anche Napoleone, cantante capaccese trapiantato a Torino. Contatti con Fabrizio Moro. Max Pezzali ha declinato l'invito. Ci sarà invece Gianluca Grignani. 

Il piano traffico

I dettagli

A condurre la serata lo speaker dello Stadio “Arechi” Luca Speakeruccio Scafuri accompagnato sul palco dalla resident dj Alexx. Nel corso dell’evento interverrà il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli per i saluti istituzionali, il Presidente Danilo Iervolino e sarà presente tutto l’organigramma tecnico e dirigenziale granata. Avanti Bersagliera Night sarà anche musica, divertimento ed emozioni con il funk-pop del cantautore salernitano Napoleone, il ritorno in Piazza della Concordia trentatré anni dopo la festa promozione in Serie B del 1990 di Mietta e il rock di Gianluca Grignani.
 

I preparativi

C'è già l'intesa con la cantante che fu anche voce della indimenticabile festa nella stessa piazza, nel 1990, al termine della storica cavalcata dalla C alla B con Di Bartolomei in campo (oggi 29 anni dal tragico gesto) e Ansaloni sulla panchina. Mietta ritorna a Salerno e la sera dell'1 giugno è pronta a legare con un ponte di note il ricordo del passato e il radioso futuro che attende la Salernitana di Danilo Iervolino. La squadra ha conquistato il traguardo della salvezza e giocherà in Serie A per il terzo anno di fila. Ora fervono i preparativi per preparare la piazza al bagno di folla ed è anche corsa contro il tempo per ottenere permessi ed autorizzazioni. Comune e Salernitana dialogano per stabilire "chi fa cosa" o come condividere cose, impegni. La festa farà da preludio all'ultima trasferta della stagione agonistica, in programma sabato 3 giugno a Cremona, con fischio d'inizio alle ore 21. 

Mercato granata: Paulo Sousa conferma i fedelissimi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa granata con Vattene Amore e Mietta: la Salernitana riempie Piazza della Concordia

SalernoToday è in caricamento