rotate-mobile
Calcio

Direttore sportivo Salernitana: Iervolino aspetta Angelozzi e avvia il casting

La scelta dell'uomo mercato è il primo passo della nuova stagione. Tra un mese, i granata saranno già sottoposti alla visite mediche pre-ritiro e il conto alla rovescia dà l'idea di quanto sia cruciale, chiudere il cerchio al più presto sul diesse che poi dovrà indicare il nuovo allenatore

In Ciociaria sventolano il contratto: "Il direttore Angelozzi ha ancora tre anni di accordo con il Frosinone". Il rapporto - professionale e di amicizia - con il patron Stirpe è solido, il diesse è anche nel CdA del club. Però sta smaltendo l'amarezza per la retrocessione e riflette: è ingolosito dalla prospettiva di ottenere la rivincita a Frosinone ma è anche lusingato dal pressing serrato che la Salernitana con Iervolino e Milan hanno inagurato ormai da venti giorni. 

Lo scenario

Iervolino apprezza la capacità di Angelozzi di tessere reti di mercato abbattendo anche i costi gestionali. Per dare l'idea: ancor prima di costruire il giocattolo Frosinone, aveva ottenuto la promozione in A con lo Spezia consegnando ai liguri l'undicesimo monte ingaggi del campionato. Angelozzi lavora d'equipe - Doronzo, uomo delle carte, e Longo, capo dell'area scouting -, con lui sarebbe rivoluzione. Però il tempo stringe, il Frosinone ha convocato la conferenza del 24 giugno che servirà al presidente Stirpe per squadrare il foglio. Per non farsi trovare impreparata, la Salernitana ha pensato anche ad altre candidature. Innnanzitutto a Petrachi, poi ad Osti, che è richiesto anche dal Cesena. Poi osserva l'evoluzione del rapporto tra Polito e il Bari, ormai agli sgoccioli. Meluso, Valentini e Maiorino sono altri identikit sul taccuino di Iervolino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Direttore sportivo Salernitana: Iervolino aspetta Angelozzi e avvia il casting

SalernoToday è in caricamento