rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Salernitana-Juventus, parla Colantuono: "Abbiamo tanti infortuni ma vogliamo regalare un sogno ai nostri tifosi"

"Sono da Champions League", dice l'allenatore dell'ippocampo. Aspettiamo un giorno in più per recuperare Ribéry ma ho dubbi che possa farcela

"Su Ribéry deciderò domani ma non è neppure detto che venga convocato. Aspetto un giorno in più ma su Ribéry ho grosse perplessità". Colantuono, allenatore della Salernitana, ha un solo, grande dubbio per la sfida alla Juventus. "Infortuni muscolari, altri traumatici. Il problema è dare continuità al canovaccio - dice - in un campionato difficile. Nella partita di Cagliari abbiamo cambiato tre volte spartito. Giochiamo sempre con tre giocatori con determinate caratteristiche offensive. I tre giocatori avanzati sono stati sempre inseriti. A Cagliari abbiamo provato con Gondo più decentrato. Poi purtroppo abbiamo perso Gondo, problema muscolare. Adesso abbiamo delle idee e vediamo se possiamo metterle in pratica. Tireremo fuori qualcosa ma saremo ancora in emergenza". La cartolina dell'Arechi, tanti tifosi: "Il pubblico ci trascinerà e speriamo di poter regalare soddisfazione, come parzialmente abbiamo fatto a Cagliari. I nostri tifosi sono da Champions League".

Lo scenario

"Non ho ancora visto Ruggeri, Lassana ha recuperato, Strandberg l'ho perso. Schiavone aveva fatto un gol a Venezia poi si è fermato. Zortea ha fatto bene ma è esordiente e qualcosa a questi ragazzi va concesso. Il sistema di gioco è importante ma vorrei dare continuità al sistema base. Lassana, ad esempio, deve crescere ancora, è recuperato ma non è al top. Per noi perdere i giocatori è un guaio. Veseli ha fatto la prima partita a Cagliari e poi Strandberg, tornato dalla Nazionale, non l'ho visto più. I giocatori è sempre meglio averli". Le scelte su Bonazzoli: "E' un giocatore con caratteristiche tecniche importanti. Dice di dover essere coccolato? Beh e magari lo facciamo (il gesto della culla, nda), le sue caratteristiche sono di un giocatore che svaria, ha i suoi colpi. Lo sfrutteremo per le sue caratteristiche. Adesso avremo un Davide contro Golia e speriamo di fare l'impresa. Poi il calendario cambia e vedremo che cosa riusciremo ad ottenere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana-Juventus, parla Colantuono: "Abbiamo tanti infortuni ma vogliamo regalare un sogno ai nostri tifosi"

SalernoToday è in caricamento