rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Calcio

Salernitana, freccia a destra: De Sanctis prova lo sprint per Candreva

In questa estate di "mal di pancia", c'è fermento anche a Genova, sponda blucerchiata. Antonio Candreva, che non è a proprio agio in un cambio di modulo con il trequartista, non ha gradito la sostituzione e ha fatto poco per nasconderlo. Si è allenato in solitudine perché neppure il tecnico Giampaolo ha gradito il suo gesto di stizza

In questa estate di "mal di pancia", c'è fermento anche a Genova, sponda blucerchiata. Antonio Candreva (35 anni) non è a proprio agio in un cambio di modulo con il trequartista: non ha gradito la sostituzione e ha fatto poco per nasconderlo. Si è allenato in solitudine perché neppure il tecnico Giampaolo ha gradito il suo gesto. La Sampdoria è pronta a cederlo e la Salernitana è pronta a fiondarsi su un giocatore esperto, stagionato ma in questo momento funzionale al triplo obiettivo: fare bene, fare presto, rinforzare le fasce granata che non possono essere affidate a Sy o a Kechrida in pianta stabile. Candreva è un giocatore abituato a "seguire" la linea: può agire nel modulo 4-4-2 e anche nel 3-5-2, lo spartito tattico che Nicola sta adottando.

Roma Salernitana: caccia al biglietto

La strategia

Lo sprint per Candreva avrebbe come conseguenza il raffreddamento della pista Depaoli. Insomma il primo esclude il secondo e viceversa. La Salernitana stringe i tempi, perché vuole consegnare all'allenatore Davide Nicola un paio di innesti pronto, uso per la sfida alla Roma che è ormai imminente, in programma il 14 agosto allo stadio Arechi. Uno tra Candreva e Depaoli, poi Maggiore: ecco gli obiettivi last minute di Morgan De Sanctis, diesse del cavalluccio marino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana, freccia a destra: De Sanctis prova lo sprint per Candreva

SalernoToday è in caricamento