rotate-mobile
Calcio

"Pistoleri" e un francese: c'è posto per due nell'attacco della Salernitana

Krzysztof Piatek, Federico Bonazzoli e Neal Maupay: sono loro i tre profili che la Salernitana ha individuato per la completare l'attacco. L'investimento complessivo è considerevole: occorrono non meno di 20 milioni di euro, tra ingaggi e ristoro ai club per portare una coppia in granata, il terzo sarà depennato

Tre uomini e parecchi gol. Krzysztof Piatek, Federico Bonazzoli e Neal Maupay: sono loro i tre profili che la Salernitana ha individuato per la completare l'attacco, aggiungendoli a Botheim, Valencia, Ribéry e Kristoffersen. L'investimento complessivo è considerevole: occorrono non meno di 20 milioni di euro, tra ingaggi e ristoro ai club, per portare una coppia in granata. Il terzo sarà depennato.

Il borsino della Salernitana

Il club del cavalluccio marino tiene conto anche del "Decreto Crescita". In ragione della fiscalità dall'estero, lo stipendio di Maupay, che in Inghilterra percepisce 2 milioni di euro e che alla Salernitana ne chiede 2,5. Avrebbe lo stesso peso dello stipendio dell'italiano Bonazzoli, che "viaggia" a 1,7 milioni, lo stesso importo di Simy che i granata devono assolutamente cedere, alla stregua di Mikael. Il discrimine, però, è rappresentato dal conguaglio da corrispondere ai club di appartenenza. La Sampdoria chiede 4,5 milioni di euro per cedere Bonazzoli. Il Brighton, invece, non è soddisfatto del primo prezzo fatto dalla Salernitana, 8 milioni più bonus e probabilmente non si accontenterebbe neppure di 10, perché fissa a quota 15 milioni la valutazione del cartellino di Maupay, nonostante vada in scadenza a giugno 2023. Va anche scritto che Maupay come acquisto alzerebbe di gran lunga il livello dell'attacco della Salernitana: i suoi 8-10 gol stagionali (già da tre anni) sono stati messi a segno con la maglia del Brighton, dunque non una big, e in Premier League, quindi in un campionato di alto coefficiente di difficoltà. Poi c'è Piatek. L'operazione sarebbe di facile conclusione ma il condizionale è d'obbligo, per due motivi: c'è stato l'inserimento di Borussia Dortmund e Torino nell'affare; la Salernitana ha formulato l'offerta precisa a Maupay ma non ancora nel dettaglio al polacco Krzysztof, che percepisce 3,5 milioni di euro. La trattativa può svoltare solo a fronte di un prestito, perché bosogna sborsare già parecchi quattrini per arrivare all'altro attaccante, uno tra Maupay e Bonazzoli. L'Herta Berlino, nel caso di Piatek, potrebbe contribuire a pagare circa metà stipendio, 1,5 milioni di euro su 3,5.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pistoleri" e un francese: c'è posto per due nell'attacco della Salernitana

SalernoToday è in caricamento