rotate-mobile
Calcio

"Al momento no, grazie": Pinamonti frena, Salernitana su Piatek

Il giocatore dell'Inter vorrebbe giocarsi una possibilità nella medio alta classifica

Corse e frenate, sospiri, rilanci e "no, grazie, al momento". Nel giorno in cui Bonazzoli ha fatto le visite mediche, ha preparato sui social un percorso tutto granata, fatto di clessidra, freccia, pistola e bandierina del traguardo e poi si è presentato alla squadra in Austria, la Salernitana ha dovuto incassare il temporaneo rifiuto o riflessione di Pinamonti.

Lo scenario

Il club del cavalluccio marino aveva trovato l'accordo con l'Inter ma doveva essere convinto il giocatore che dopo aver conquistato la salvezza con l'Empoli ambisce ad un proscenio almeno a ridosso delle grandi, forse il Sassuolo, forse l'Atalanta che però non ha ceduto Zapata. Dire "al momento no" per la Salernitana equivale a zero granelli di sabbia nella clessidra: non c'è più tempo perché il campionato incombe. Ora le attenzioni sono concentrare sull'altro pistolero adocchiato nei giorni scorsi, il polacco Piatek. Ma non solo. C'è una lista che la Salernitana scorre freneticamente, alla ricerca del candidato migliore, perché non è ancora scontato che Piatek accetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Al momento no, grazie": Pinamonti frena, Salernitana su Piatek

SalernoToday è in caricamento