Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Il brodino della Salernitana, voce dei tifosi: "C'è solo l'aritmetica"

Occasione sprecata allo stadio Arechi. La squadra granata era passata in vantaggio ma poi si è fatta agganciare e rimontare. Djuric ha agguantato il 2-2

Ancora un pareggio, il terzo della gestione Nicola.La Salernitana aveva la partita in pugno ma si è fatta raggiungere e superare dal Sassuolo, salvo poi impattare in extremis con Djuric. È stato guadagnato un punto sul Cagliari ma l'impresa salvezza resta ardua, disperata.

La voce dei tifosi

Mimmo Rinaldi: "Il Venezia la settimana scorsa ne ha prese 4. Noi ora almeno ce la giochiamo a parte la partita con l'Inter che era comunque una partita già di suo proibitiva. A destra Veseli e Kastanos sono stati da invocazioni divine continue con conseguenti scomuniche. Mollare adesso non ha senso. Certo, le speranze si riducono di settimana in settimana, ma provarci non costa nulla". Paolo Toscano: "Purtroppo non sappiamo vincere! Stiamo lasciando troppi punti per strada e le speranze di salvezza ormai sono quasi nulle. La squadra lotta, ma gli errori di Veseli hanno compromesso il risultato. Sinceramente mi sarei aspettato molto di più da Nicola e dai nuovi acquisti che, fin qui, hanno quasi tutti deluso le aspettative. Purtroppo c’è troppo poco tempo per poterli aspettare". Mario De Rogatis è molto amareggiato: "Possiamo abbandonare ogni flebile speranza e non guardare più la classifica: onoriamo il campionato fino alla fine. Dopo l'espulsione siamo stati troppo lenti e prevedibili nella circolazione della palla, senza riuscire ad approfittare della superiorità numerica. La clamorosa palla gol l'abbiamo avuta, al 94', ma Bonazzoli non ha vuto la freddezza di angolare il tiro. Anche la fortuna ci ha voltato le spalle. Mousset non mi pare all'altezza, serviva un rincalzo determinante nei finali di gara, anche per far rifiatare le due punte titolari, ma finora ha deluso". Antonio Positano: "Grande errore di Nicola con la scelta di Veseli, poi la solita Salernitana che avrebbe fatto un altro campionato con la rosa attuale. Veseli è stato imbarazzante e siamo stati sfortunati con l’infortunio a Ederson. Comunque non molliamo". Conclusione affidata a Ciro Troise: "Le due gare da recuperare mantengono sempre accesa la speranza. Il fatto è che nelle ultime cinque partite non abbiamo recuperato nemmeno un punto sulle squadre che ci precedono".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il brodino della Salernitana, voce dei tifosi: "C'è solo l'aritmetica"
SalernoToday è in caricamento