Calcio

Sottil ha detto sì: è lui il nuovo allenatore granata

Dopo l'ingaggio del direttore sportivo Petrachi, la Salernitana ha riempito anche la casella della guida tecnica. L'ex mister dell'Udinese si è accordato per due stagioni, a cifre leggermente superiori ai 500mila euro

E' ufficiale dalle ore 19 del 20 giugno: Andrea Sottil ha firmato, ha detto sì alla Salernitana. Dopo aver riempito la casella del direttore sportivo con l'ingaggio di Gianluca Petrachi, il club granata colma dunque anche quella dell'allenatore. Sottil si è legato al cavalluccio marino per due anni e guadagnerà poco più di 500mila euro a stagione con un bonus e un sensibile aumento del suo ingaggio in caso di promozione in Serie A. Prima di apporre l'autografo in calce al biennale che Petrachi gli aveva sottoposto, ha voluto comprendere fino in fondo il progetto sportivo della Salernitana, che passa inevitabilmente per le questioni societarie e il passaggio di quote azionarie. 

Il cronoprogramma

Ora si metterà al lavoro e dovrà procedere a passo svelto, insieme a Petrachi. Nei primissimi giorni di luglio, cominceranno le visite mediche in città. Il 7 luglio, sarà già ritiro pre campionato: Salernitana di stanza a Rivisondoli fino al 24 luglio. Il 10, invece, saranno pubblicati i calendari di Serie B e dopo un mese, il 10 agosto, i granata affronteranno il primo impegno ufficiale, in coppa Italia contro lo Spezia. Sottil ha chiuso anzitempo la sua esperienza a Udine: esonerato. In B, è stato protagonista ad Ascoli con una salvezza e il sesto posto nella stagione successiva. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottil ha detto sì: è lui il nuovo allenatore granata
SalernoToday è in caricamento