rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio

Lo stadio Arechi resta in Serie A, proposta del Venezia: "Giochiamo a Salerno in caso di promozione"

Il club lagunare ha inserito l'impianto sportivo salernitano come struttura alternativa al "Penzo", oggetto di lavori di ristrutturazione. Via libera della Salernitana e della Giunta comunale

Il Venezia prenota lo stadio Arechi: "In caso di Serie A, vogliamo giocare a Salerno". E' un cerchio del destino che si chiude, c'è il via libera della Giunta conunale, è quasi un debito morale dei colori granata nei confronti del galeone. Nella stagione della storica, miracolosa salvezza 7%, il pareggio casalingo dei lagunari contro il Cagliari consentì alla Salernitana di salvarsi in Serie A, nonostante la pesante sconfitta subita contro l'Udinese. I rapporti tra le tifoserie sono ottimi: di gemellaggio. Il Venezia, che contende alla Cremonese l'accesso alla massima serie previo playoff, ha inoltrato la richiesta al Comune di Salerno e il carteggio ha già partorito l'assenso del club granata e delle istituzioni. Con alcune precisazioni indicate negli atti ufficiali. 

Lo scenario

Il Venezia F.C. S.p.A., con nota assunta al protocollo dell’Ente al n.0123983/2024 del 27/05/2024, ha chiesto, in caso di promozione in Serie A, la disponibilità dello Stadio “Arechi” .Lo ha indicato come stadio alternativo, insomma è finito nella documentazione rilasciata per i criteri infrastrutturali, propedeutica alla licenza per l'iscrizione al Campionato Nazionale di Serie A di Calcio 2024/2025. Perché? Il Venezia ha precisato che nel caso di promozione in serie A inizieranno lavori presso lo Stadio “Penzo” per adeguare lo stesso ai criteri infrastrutturali della F.I.G.C. Lega Serie A. Dovrebbero terminare in tempo utile per l'inizio del campionato 2024-2025. Ma è bene cautelarsi. Il Comune ha interrogato la Salernitana titolare della convenzione d’uso dell’impianto de quo, con nota assunta al protocollo dell’Ente al protocollo numero 0124424/2024 del 28/05/2024. "Il Venezia - è ribadito nella delibera di Giunta comunale - accetta lo stadio Arechi così com'è, anche in ragione dell'imminenza dell’inizio lavori per l’ammodernamento, che possono prevedere pure la chiusura di alcuni settori. Nelle more, dunque, del completamento dei lavori allo stadio Penso di Venezia, accoglie la richiesta del club arancioneroverde e stabilisce la condizione che venga comunque sempre data priorità per l’utilizzo dell'impianto alla Salernitana che partecipa al campionato di Serie B. I calendari delle due Leghe, dunque, non dovranno prevdere soprapposizione di partite casalinghe". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo stadio Arechi resta in Serie A, proposta del Venezia: "Giochiamo a Salerno in caso di promozione"

SalernoToday è in caricamento