Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

Salernitana senza Ribéry contro il Sassuolo: parla Castori

Ribéry non è convocato. E' la prima novità annunciata dalla Salernitana - pesante - della sfida al Sassuolo. Mancheranno qualità, esperienza, occorreranno altre caratteristiche La motivazione di Castori: "Ha un affaticamento, non è disponibile"

Franck Ribéry non è convocato. E' la prima novità annunciata dalla Salernitana - pesante - della sfida al Sassuolo. Mancheranno qualità, esperienza, occorreranno altre caratteristiche La motivazione di Castori: "Ha un affaticamento, non è disponibile. Paga qualcosa a livello fisico ma non è niente di grave. Con il Genoa ci sarà. Mi aspetto qualcosa di importante anche senza di lui". Che cosa cambia? "Dobbiamo cambiare l'atteggiamento e non la tattica, dobbiamo essere più aggressivi". Sarà una partita diversa. "Affrontiamo una grossa squadra, non ci possiamo permettere di fare valutazione. La crescita del collettivo ci lascia fiduciosi e speranzosi". Ci sarà turnover? "Giocare in questo momento abituerà a mettere dentro minutaggio e condizione. E' sempre la partita a dire dove possiamo arrivare".

L'infermeria e gli auspici

"Ruggeri avrà altre tre, quattro settimane a disposizione. Aya ha cominciato prima a star male. Vediamo". Senza Ribéry, toccherà ad Obi o Kastanos? "Non svelo prima, non mi piace dare anticipazioni". Gli auspici di Castori: "Occorrerà giocare con intensità, correre, fare la nostra partita, contro un avversario molto forte. Penso che giocare in questo momento del campionato serva tanto. Si può mettere dentro minutaggio e condizione, anche perché tante partite non le abbiamo ancora fatte, cercherò di fare una riunione con i dottori e i fisioterapisti per capire bene a che punto siamo. Ribéry ha dimostrato che è un campione, ma abbiamo anche altre risorse. La squadra è cresciuta, ma deve imparare a giocare anche senza di lui. La crescita del collettivo ci lascia fiduciosi e speranzosi di fare bene domani. È normale che Ribéry possa pagare qualcosa a livello fisico, è arrivato da poco, non ha svolto la preparazione e ha giocato tre partite ravvicinate: ne disporremo sicuramente per la prossima. Non dico se manterrò lo stesso assetto tattico: abbiamo più opzioni, la notizia dell’assenza di Franck è di questa mattina, ho tempo fino a domani per pensare a quali alternative utilzizare”.

La crescita atletica e l'avversario

"Quando andremo al nostro passo, sarà dura per tutti affrontarci. Stiamo prendendo la giusta condizione fisica e atletica, mi aspetto altri progressi,domani. Mi auguro di vedere miglioramenti, con un approccio più importante per fare questo risultato pieno che ci manca a livello di morale". Chiusura sul Sassuolo: "Affrontiamo una grossa squadra che merita grandissimo rispetto. Ha terminato la scorsa stagione all’ottavo posto. Non possiamo più permetterci di fare valutazioni sugli avversari, la crescita deve proseguire e sono certo che a piccoli passi arriveremo alla migliore condizione fisica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana senza Ribéry contro il Sassuolo: parla Castori

SalernoToday è in caricamento