rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Calcio

La Cavese supera il Gladiator, esordio con vittoria per mister Di Napoli

Vittoria di misura per la Cavese, Gladiator battuto allo stadio Lamberti: decide Lops al 74'

Debutto con vittoria per Raffaele Di Napoli sulla panchina della capolista. La Cavese conquista il secondo successo consecutivo e il quarto risultato utile di fila, continuando dunque la sua fuga in vetta. Un gol di Lops al 75’ decide la sfida contro il Gladiator allo stadio Lamberti.

Equilibrio in avvio di partita, le due squadre si studiano e attendono il momento giusto per rendersi pericolose in avanti. Soltanto dopo un quarto d’ora di gioco, i biancoblù cercano di impensierire la retroguardia nerazzurra con un calcio d’angolo: anticipo in extremis della difesa su Megna. Al 19’ corner di Urso al centro dell’area, Mansi contiene Troest ed evita l’impatto con la sfera. Sul versante opposto, al 26’, la punizione di Visconti viene allontanata dai metelliani: Navas raccoglie, Boffelli blocca. Al 34’ contatto tra Finizio e Foggia, l’arbitro assegna il calcio di rigore agli aquilotti. Marone intuisce e ipnotizza il centravanti dagli undici metri. Il primo tempo va in archivio con un tiro alto di Konate.

La ripresa si apre con Visconti che serve Navas, l’azione prosegue e la sfera arriva a Panic: l’attaccante sloveno perde l’attimo e Boffelli salva al 48’. Passano quattro giri di lancette, Messina riceve ed entra in area, ostacolato da Troest manda oltre la traversa. Al 58’ Foggia viene servito e conclude, Di Piazza - in posizione irregolare - respinge involontariamente. Poi il numero 18 cerca di sorprendere gli avversari con una giocata verso il secondo palo, nessun problema per Marone che blocca. Al 65’ Urso imbecca Foggia, l’estremo difensore è super. Sulla ribattuta il neo entrato Addessi spara alle stelle. Al 71’ Ioio svetta sul piazzato di Visconti, la deviazione aerea è imprecisa. Ad un quarto d’ora dalla fine la Cavese sblocca il risultato con Lops che si fa trovare pronto dopo un palo colpito da Konate e gonfia la rete. Gli aquilotti amministrano il vantaggio e Boffelli fa una grande parata allo scadere, mister Di Napoli si assicura i tre punti al termine del confronto.

Il tabellino

Cavese (3-5-2): Boffelli; Megna, Troest, Magri; Fraraccio (58’ Tropea), Konate (85’ Antonelli), Zenelaj (70’ Lops), Urso, Derosa (63’ Addessi); Foggia (82’ Chiarella), Di Piazza. A disp.: Lucano, Sette, Felleca, Gueye. All.: Raffaele Di Napoli

Gladiator (3-5-2): Marone; Mansi, Ioio (78’ Mancini), Finizio; Onesto (70’ Battistelli), Navas (84’ Castaldo), Visconti (82’ Pizzutelli), D’Anna, Di Lorenzo; Messina (85’ Liccardi), Panic. A disp.: Campana, Staiano, Russo, Alfano. All.: Antonio Foglia Manzillo

Arbitro: Daniele Aronne della sezione di Roma 1

Marcatore: 74’ Lops (C)

Ammoniti: Konate, Chiarella (C), Ioio, Finizio (G)

Note: al 35’ Marone (G) respinge il rigore di Foggia (C)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cavese supera il Gladiator, esordio con vittoria per mister Di Napoli

SalernoToday è in caricamento