rotate-mobile
Calcio

Serie D, sconfitta casalinga per il Santa Maria Cilento

I giallorossi cilentani cadono allo stadio Carrano con il punteggio di 3-1 con la Sancataldese

S.MARIA CILENTO-SANCATALDESE 1-3

S.MARIA CILENTO: Grieco, Todisco (12’ st Luscietti, 28’ st Romano), Romanelli, Masullo, Morlando (28’ st De Mattia), Maio, Simonetti, Coulibaly, Cunzi, Maggio, Oviszach (16’ st Tandara). All. Nicoletti.

SANCATALDESE: Valenti, Salvo, Vitolo, Neri, Fuschi, Cess, Brunetti, Rotulo (46’ st Ferotti), Manno (32’ st Canino), Balistreri, Tuccio (20’ st Liga). All. Campanella.

ARBITRO: Guido Iacopetti di Pistoia.

RETI: 33’ pt Vitolo, 19’ st Maggio, 21’ st Balistreri, 28’ st Rotulo.

Sconfitta casalinga per il Santa Maria contro la Sancataldese per 3 a 1. Inutile il momentaneo pari di Maggio, gli ospiti con Balistreri e Rotulo firmano il definitivo successo. Partenza forte del Santa Maria che dopo 30 secondi ci prova con un tiro di Maggio fuori di un soffio. Insistono i padroni di casa che al 3’ vanno ancora vicini al gol: fa tutto bene Oviszach al limite, tiro di poco alto sopra la traversa. La squadra di mister Nicoletti gioca bene e sfiora la rete anche all’11’: tiro di Cunzi sporcato in angolo da Valenti. Lo stesso Valenti si ripete poco dopo su un calcio di punizione di Maio. Il primo acuto della Sancataldese arriva al 22’ con un tiro a giro di Brunetti che si stampa sulla traversa. Il vantaggio siciliano lo firma, poi, al 33’ Vitolo con un gran gol: il centrale difensivo fa tutto il campo palla al piede e lascia partire un tiro imparabile per Grieco. I giallorossi rispondono subito con un colpo di testa di Maio, ma si salva ancora la squadra ospite, che va così al riposo in vantaggio. Nella ripresa, i padroni di casa si gettano subito in avanti per cercare il pari, che arriva al 19’ con un colpo di testa di Maggio. Nemmeno il tempo di gioire che gli ospiti si riportano in avanti con Balistreri che anticipa tutti sul primo palo e fa gioire i suoi compagni. Il Santa Maria accusa il colpo e gli ospiti potrebbero segnare con Rotulo, che trova l’angolo giusto al 28’ per il 3 a 1. Nel finale, prima Maggio e poi Maio provano a riaprirla, ma senza successo. A gioire, al triplice fischio, è la Sancataldese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, sconfitta casalinga per il Santa Maria Cilento

SalernoToday è in caricamento