rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Calcio

Termina in parità il confronto tra Ilvamaddalena e Angri

La rete di Altolaguirre risponde al vantaggiano doriano di Varsi

ILVAMADDALENA-ANGRI 1-1

ILVAMADDALENA: Mejiri, Roszak (69′ Cavaiola), Ferlicca, Sidoti, Contucci, Di Pietro, Cacheiro (87′ Chiappetta), Mastromarino (56′ Escobar), Altolaguirre, Ansini, Aiana( 56′ Ndongala). A disposizione: Sordini, Gentile, Chiappetta, Dombrovoschi, Cavaiola, Arricca, Escobar, Galvanio, Ndongala. Allenatore: Aldo Gardini.

ANGRI: Bellarosa, Liguoro, Manzo, Pagano, Varsi (82′ Aracri), Barone (73′ Acosta), Langella, Fiore, Fabiano, Giordano (71′ Umile), Sall. A disposizione: Esposito, Borrone, Acosta, Della Corte, Aracri, Delle Curti, Umile, Visconti, Palladino. Allenatore: Roberto Iannone.

Marcatori: 42′ Varsi (A), 61′ Altolaguirre (I).

Arbitro: Gianluca Guitaldi di Rimini.

Allo stadio Zichina Ilvamaddelena ed Angri si sono sfidate in occasione della gara valida per la ventesima giornata del girone G del campionato di Serie D. Dopo una prima fase equilibrata, è l’Angri a sfiorare il vantaggio. Al 9′, infatti, è Barone a colpire verso la porta di Mejiri. L’attaccante doriano, con una conclusione da fuori, costringe l’estremo difensore sardo alla deviazione in corner. Al 15′ Barone serve in area Varsi. Il numero 7 trova il gol, ma è tutto cancellato dalla segnalazione del secondo assistente che ha ravvisato la posizione di offside dell’attaccante doriano. L’Ilvamaddalena prova a rispondere, ma sbatte contro il muro grigiorosso. Infatti, la retroguardia campana appare concentrata e attenta sin dalle prime battute del match. Nella seconda metà del primo tempo, la gara vive una vera e propria fase di stallo dove le due compagini si annullano. Non ci sono azioni degne di nota sino 38′. L’Angri batte un calcio d’angolo, dalla bandierina si presenta Varsi. Il numero 7 effettua il traversone che diventa praticamente un tiro che chiama all’intervento Mejiri che sventa il pericolo. Al 42′ Giordano serve nello spazio Barone. Il numero nome serve in area Alfredo Varsi che al cospetto di Mejiri non sbaglia portando l’Angri in vantaggio. Il secondo tempo comincia con nessuna modifica dell’assetto tattico. Mastromarino prova a rispondere all’Angri con un tiro da fuori area di Mastromarino che, però, non prende lo specchio, spedendo il pallone sul fondo. Al 61′ l’Ilvamaddalena rimette in parità la gara con Altolaguirre che con una perfetta girata di testa ha indirizzato in porta un cross di Cacheiro dall’out di destra.  Al 68′ l’Angri crea con Varsi. il numero 7 si invola verso la porta dell’Ilva e fa partire il destro deviato da Mejiri. Al 73′ Altolaguirre spaventa l’Angri. Questa volta, il colpo di testa del numero 9 argentino si perde sul fondo. Entrambe le squadre provano a creare dei pericoli, ma ne risultano azioni non degne di nota. Il pareggio interrompe la strtiscia di 4 sconfitte consecutive dell’Angri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termina in parità il confronto tra Ilvamaddalena e Angri

SalernoToday è in caricamento