Calcio

Un punto per la Nocerina a Bisceglie

I molossi hanno avuto diverse occasioni per segnare

BISCEGLIE-NOCERINA 0-0

BISCEGLIE: Martorel; Marino, Coletti, D’Angelo; Rubino, Liso, Di Prisco (37’ st Tuttisanti), Carbone (12’ st Ferrante), Izco (37’ st Prado); Leonetti (25’ st Morra), Lorusso (25’ st La Piana). All. Rufini.

NOCERINA: Al Tumi; Rizzo, Bovo (41’ pt Cason), Garofalo; Menichino, Vecchione, Donnarumma, Esposito; Mancino (15’ st Saporito), Palmieri; Talamo (28’ st Simonetti). All. Cavallaro.

ARBITRO: Zago di Conegliano.

Il match valido per la prima giornata del girone H di serie D tra Bisceglie e Nocerina si è concluso con il risultato di 0-0. Non sono mancate le emozioni, così come la azioni che potevano portare in vantaggio l'una o l'altra squadra, ma non è bastato a nessuna delle due per aggiudicarsi l’intera posta in palio. Alla fine è prevalso l’equilibrio, e allora sembra giusto che Bisceglie e Nocerina si siano spartiti anche un punto a testa. La prima opportunità per sbloccare il risultato è dei molossi, che al 4' sfruttano un calcio di punizione con Talamo che arriva al tiro in area piccola. Martorel però si supera e riesce a deviare in corner. La risposta del Bisceglie arriva poco dopo, esattamente all'8', quando una forte conclusione dalla trequarti di Di Prisco finisce di poco alta sulla traversa. Al 18' sono ancora i locali ad andare vicino alla rete. Leonetti imbuca per Lorusso che in area piccola non riesce a sorprendere Al Tumi. Il portiere è bravo ad opporsi. Botta e risposta, la Nocerina cerca di rendersi nuovamente pericolosa su un calcio piazzato. Questa volta è Palmieri a concludere verso la porta e a trovare di nuovo la pronta risposta di Martorel che blocca senza problemi. Nella ripresa le squadre riescono a creare di meno, e così la prima vera occasione capita al Bisceglie al 74', quando La Piana s'invola in contropiede, supera il portiere avversario in uscita ma non riesce a centrare lo specchio della porta da posizione defilata. Sono ancora i locali che sul finire della gara cercano la rete che potrebbe valere la vittoria. Due i pericoli che riescono a creare. Il primo vede protagonista Prado, che non riesce ad inquadrare lo specchio della porta sul traversone di La Piana. Il secondo, quando sul cronometro è segnato il minuto 95, nasce ancora da un cross di La Piana, sul quale nessun compagno riesce a trovare la deviazione vincente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un punto per la Nocerina a Bisceglie

SalernoToday è in caricamento