menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Ds granata Fabiani - Foto: Guglielmo Gambardella

Il Ds granata Fabiani - Foto: Guglielmo Gambardella

Calciomercato Salernitana: Fabiani punta Vantaggiato e chiude per Carlini

Sul taccuino del ds granata anche il frentano Bacinovic e l'esterno difensivo Vitale della Ternana. Sul fronte cessioni, Nalini cede alle lusinghe del Crotone. Intanto, Simone Inzaghi chiede e ottiene la sede di Sarnano (Macerata) per il romitaggio estivo

Dopo tre settimane di apparente immobilismo (le conferme di Bernardini e Odjer sono state le uniche operazioni fin qui ufficializzate), il nuovo corso della Salernitana 2016-2017 inizia pian piano a prender forma. La squadra granata nella prossima stagione dovrebbe giocare con il 4-3-3, modulo che quest'anno è stato indigesto a gran parte della rosa granata, ma che si spera possa essere più digeribile soprattutto per gemelli del gol Coda-Donnarumma. Il nuovo tecnico in pectore, Simone Inzaghi, vede benissimo i due atleti, ma c'è da capire la volontà - soprattutto del partenopeo - di applicarsi nel nuovo "vecchio" spartito tattico. 

Sul fronte acquisti la squadra granata è segnalata molto attiva soprattutto sugli esterni (sia bassi che alti), vero tallone d'achille della stagione agonistica appena conclusa: dopo aver chiuso per Caccavallo della Paganese, Vitale della Ternana e Garofalo del Novara sono i nomi più gettonati; in dirittura d'arrivo la trattativa con l'ala destra del Frosinone, Massimiliano Carlini (per lui si parla di un biennale a cifre superiori ai centomila euro), elemento di spessore per la categoria e che ha ben figurato quest'anno anche in massima serie con i ciociari. Diverse le lacune da colmare anche a centrocampo, e in questo senso il Ds Fabiani ha puntato il regista sloveno della Virtus Lanciano, Armin Bacinovic, calciatore dalle indubbie qualità tecniche e che ha esordito nella massima serie italiana nel 2012 nelle fila del Palermo. Per l'attacco, le piste più battute dal ds romano sono principalmente due: Vantaggiato del Livorno, vecchio pallino dell'operatore di mercato granata (ci sono però perplessità sull'età del calciatore) e Galabinov del Novara (quest'anno autore di una rete proprio ai danni della Salernitana nel pareggio in terra piemontese). Tutto però dipenderà dal destino di Donnarumma, blindatissimo da Lotito ma non del tutto immune dagli assalti di molte squadre di B (Perugia e Avellino su tutte). Se il calciatore non dovesse digerire il modulo del neo-tecnico granata, il prolifico centravanti potrebbe anche decidere di fare le valigie e scrutare altri orizzonti. 

Sul fronte cessioni, appare sempre più probabile l'addio dell'esterno Nalini, circuito prima e conquistato poi dalla corte serrata del Crotone neo-promosso in serie A, che gli ha offerto un triennale a cifre importanti, oltre ovviamente alla possibilità di esordire in massima serie. Nelle more, la Salernitana ufficializzerà a breve anche la sede del ritiro estivo. La scelta, fortemente caldeggiata da Simone Inzaghi è ricaduta su Sarnano, comune in provincia di Macerata (Marche), in passato già location del romitaggio estivo della primavera laziale, guidata proprio dal nuovo trainer granata.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento