Sport

Calendario di Serie A, fissati i criteri: Salernitana e Napoli mai in contemporanea in casa

Per motivi di ordine pubblico, le due squadre campane non potranno mai giocare in casa in contemporanea

Domani sarà ufficializzato il calendario del campionato di Serie A. Si comincia nel weekend 21-22 agosto. Il cammino delle squadre nel girone di ritorno non seguirà quello del girone di andata. La Lega Serie A ha fissato ulteriori criteri. In chiave derby, e quindi in ottica Salernitana e Napoli, è interessante il seguente passaggio: per motivi di ordine pubblico, non potranno mai giocare in casa in contemporanea.

I dettagli

Non possono esserci più di due coppie di incontri consecutivi in casa oppure in trasferta per girone. Una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta. E' prevista alternanza assoluta degli incontri in casa ed in trasferta per i derby ma anche per Spal e Venezia, per Cesena (altra categoria) e Spezia, in quest'ultimo caso perché c'è temporanea indisponibilità degli stadi del Venezia e dello Spezia. Nei quattro turni infrasettimanali feriali (5ª, 10ª, 15ª e 19ª giornata di andata) le gare tra Atalanta, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma non sono possibili, così come i derby di Genova, Milano, Roma, Torino e quelli toscano e campano. Tutti i derby non possono essere programmati alla prima e all’ultima giornata e comunque devono svolgersi in giornate differenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calendario di Serie A, fissati i criteri: Salernitana e Napoli mai in contemporanea in casa

SalernoToday è in caricamento