rotate-mobile
Sport

Carpedil Ipervigile, si lavora a ritmo serrato

Comunicato stampa della Carpedil Ipervigile

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday
Carpedil Ipervigile Salerno, si lavora a ritmi serrati
 
 
 
In casa Carpedil Ipervigile Salerno tutto procede secondo programma. Ancora trenta giorni di intenso lavoro tra campo d’atletica, pesi e parquet, serviranno a mettere benzina nel serbatoio e a spingere sull’acceleratore della preparazione fisica prima di dare spazio al campionato. La curiosità degli sportivi salernitani, desiderosi di vedere Anna Guida e compagne in gara sarà soddisfatta il 7 settembre. Infatti, in quella data è in programma, al PalaSilvestri di Salerno, il debutto non ufficiale con l’amichevole che la Carpedil Ipervigile sosterrà contro il Napoli Basket Women, compagine allenata da coach Massimo Romano e che disputerà il campionato di serie A2 proprio nello stesso girone del roster salernitano. Un assaggio di campionato, dunque,  con un duello che si ripeterà il prossimo 29 ottobre, sempre tra le mura del ‘PalaSilvestri’, alla quinta giornata di campionato, quando in palio ci saranno tre punti importanti. La squadra nel frattempo continua a sostenere due sedute di allenamento al giorno: al mattino presso il centro sportivo del Santissimo Salvatore di Baronissi, con le ragazze coordinate dal preparatore atletico Davide Sessa, ed il pomeriggio sul parquet del ‘PalaSilvestri’ di Salerno, dove coach Gigi Salineri, insieme al suo vice Giancarlo Natale, inizia ad inserire i primi tasselli tecnici della Carpedil Ipervigile che verrà. L’obiettivo dello stratega napoletano è quella di alzare gradualmente l’asticella degli obiettivi e stimolare il gruppo a traguardi ambiziosi, anche se ovviamente in casa biancorossa per il momento si pensa solo a raggiungere una salvezza tranquilla: “Quest’anno non abbiamo l’assillo di dover fare a tutti i costi risultato e per questo sarà un campionato diverso da quello della scorsa stagione”, ha affermato Salineri “Posso dirmi soddisfatto per questi primi giorni di ritiro, visto che le atlete stanno reagendo bene ai carichi di lavoro e fino ad ora abbiamo registrato solo un po’ di affaticamento che è fisiologico per il tipo di sedute che sosteniamo in questo periodo. Per iniziare a vedere qualcosa di concreto bisognerà aspettare ancora un po’, ma devo dire che la partenza è stata buona. Le amichevoli che sosterremo prima del debutto in campionato serviranno per far giocare tutte le nostre ragazze, che al momento stanno lavorando tanto. Ci aspettiamo molto da loro, in particolare da Pantani, che si è aggregata al gruppo con lo spirito giusto e vuole mettersi alle spalle le ultime annate condizionate da qualche infortunio di troppo. Sono contento anche dell’americana D’Alie, che sembra essersi inserita bene nel gruppo”. Nel frattempo, si lavora anche sul fronte societario, con il presidente del club, Angela Somma, che sta organizzando una presentazione in grande stile del roster che si terrà, quasi sicuramente, entro fine settembre.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpedil Ipervigile, si lavora a ritmo serrato

SalernoToday è in caricamento