rotate-mobile
Sport

Comprensorio Uffugo - Gelbison 1-1: pari rossoblu all'ultimo respiro

Sene pareggia al quarto minuto di recupero lo svantaggio dei vallesi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Una Gelbison tutta cuore e grinta acciuffa al 94’ con Sene un meritato pareggio. La squadra di mister Erra ha dominato il primo tempo sprecando tantissimo. Grimaudo e Pecora, trovatisi per due volte soli davanti al portiere (18’ e 40’), risultavano poco lucidi e non inquadravano lo specchio della porta. All’imprecisione dei calciatori rossoblu si sommava la giornata assolutamente negativa del direttore di gara che sorvolava su un evidente fallo da ultimo uomo subito dal rientrante Grimaudo in piena area di rigore ad opera del portiere di casa.

Nel secondo tempo l’unica distrazione della difesa rossoblu permetteva a Zangaro di beffare Spicuzza con una velenosa parabola dai venticinque metri, complice una sfortunata deviazione di Pascuccio. Da quel momento la squadra di casa arretrava il suo baricentro in difesa del vantaggio. La Gelbison, dal canto suo, non riusciva ad essere incisiva più di tanto, né a creare occasioni degne di nota dalle parti dell’estremo difensore calabrese. Si arrivava così al 93’ quando Okoroji commetteva un brutto fallo su Santonicola al limite dell’area. Il duro intervento costava l’espulsione al difensore africano. Sul punto di battuta si portava Manzillo che imbeccava in area Sene, il quale controllava di petto e di sinistro calciava alle spalle del portiere locale. Neanche il tempo di rimettere la palla al centro che l’arbitro decretava la fine della partita.

Al termine della gara il presidente Piccininno, felice per il risultato ottenuto in extremis, ha dichiarato: "Ancora una volta il cuore e la grinta della Gelbison sono stati premiati; a mio avviso il risultato di parità è giusto, anche oggi abbiamo sprecato tanto perciò dobbiamo imparare ad essere più concreti sotto porta per chiudere le partite".

COMPRENSORIO UFFUGO - GELBISON 1-1

COMPRENSORIO UFFUGO: De Lucia, Tommaseo, Crispino, Okoroji, Paonessa(al 42‘ st Criscibene), Ginobili, Occhiuzzi (20‘ st Mirabelli), Salimonti, Piemontese, Sifonetti, Zangaro (27‘ st Salandria). A disp. Rammuno, Scarnato, Mirabelli, Crescibene, Maestri, Pistinizi, Salandria. All. Giugno
GELBISON: Spicuzza, Magliocca (40‘ st Torraca), Mustone, Manzillo, Pascuccio, Manzo, Di Filippo, Pecora, Sene, De Cesare (16‘ st Santonicola), Grimaudo (30‘ st Passaro). A disp. Bufano, Melcarne, Santonicola, Borsa, Passaro, Torraca, Maiuri. All.Erra
ARBITRO: Scatigna di Taranto, assistenti Savino e Robusto di Foggia
RETI: 15‘ st Zangaro, 49‘ st Sene
NOTE:spettatori 400 di cui 50 da Vallo Della Lucania. Ammoniti Pascuccio,Di Filippo, Paonessa, Salandria, Ginobili; espulso al 93" Okoroji (rosso diretto); angoli 9 a 3 per la Gelbison.

GELBISON - CITTA' DI MESSINA 2-1

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comprensorio Uffugo - Gelbison 1-1: pari rossoblu all'ultimo respiro

SalernoToday è in caricamento