Coronavirus, la Federcalcio detta le condizioni: "Portare a termine i campionati"

Il presidente Carlo Gravina, intervenuto in una trasmissione televisiva calabrese, ha fissato il nuovo inizio ai primi giorni di maggio. Scettico sulla variazione del format. Favorevole, in estrema ipotesi, all'attuale verdetto del campo

“Tutti i campionati devono arrivare alla fine e nel caso non fosse possibile si dovrà tenere conto dei risultati in campo". Il presidente della Federcalcio Carlo Gravina, intervistato da una emittente televisiva calabrese durante la trasmissione "Vai Reggina", ha a fissato il nuovo inizio ai primi giorni di maggio. Scettico sulla variazione del format. Favorevole, in estrema ipotesi, all'attuale verdetto del campo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento

"Modificare i format sarebbe un grosso errore. In ogni caso arriveremo ad avere promozioni e retrocessioni. Nessuno mi ha proposto il cambio di numero di partecipanti in Serie B ed in ogni caso possono toglierselo dalla mente fin da subito. La data del 3 maggio mi sembra quella più giusta per inserire le dodici gare che mancano per completare il campionato di serie A e quindi le altre leghe di definire i propri organici. Qualche settimana dopo ci porterebbe ad utilizzare anche qualche giornata del mese di luglio. Anche la Lega Pro in virtù dei play off e play out ha bisogno di qualche giornata in più. Tutto questo dovendoci confrontare con un subdolo avversario che si chiama Covid-19 e quindi è difficile fare previsioni esatte in questo momento”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento