rotate-mobile
Sport

Riprendono gli allenamenti facoltativi: Salernitana in campo, Cerci a casa

Il club granata ha concesso la disponibilità ai tesserati di accedere esclusivamente ai tre prati del centro di allenamento per effettuare sgambature facoltative. Non potranno esserci Cerci e Lombardi, costretti a casa dopo essere rientrati dal Lazio

Dopo il via libera del Viminale per le squadre professionistiche, riprendono gli allenamenti della Salernitana al centro sportivo Mary Rosy di Pontecagnano Faiano. Oggi - riporta il quotidiano Il Mattino - i granata cominciano la riatletizzazione: in campo a turni, sempre nel rispetto del distanziamento sociale. Spogliatoi e magazzini chiusi, campi aperti ma niente assembramenti. Sarà obbligatorio indossare abiti propri, lavandoli autonomamente.

Isolamento

Il club granata ha concesso la disponibilità ai tesserati di accedere esclusivamente ai tre prati del centro di allenamento per effettuare sgambature facoltative. Non potranno esserci Cerci e Lombardi, costretti a casa dopo essere rientrati dal Lazio nei giorni scorsi.

La precisazione del club

Gli allenamenti - va ribadito - sono facoltativi. Non a caso, in mattinata la Salernitana ha pubblicato sul proprio sito internet un comunicato. L'avverbio al quale dedicare attenzione è "ufficialmente". Questo il passaggio del club: "La società comunica che ufficialmente gli allenamenti non sono ripresi”.



 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riprendono gli allenamenti facoltativi: Salernitana in campo, Cerci a casa

SalernoToday è in caricamento